Le Sinfonie di Beethoven: Palazzo Ducale, 6, 7 e 17 novembre 2021
Stagione Autunno 2021

Odessa Philharmonic Orchestra, Hobart Earle, Anna Tifu

13 dicembre 2021 ore 20:30 Teatro Carlo Felice Acquista i biglietti

INTERPRETI

  • Odessa Philharmonic Orchestra
  • Hobart Earle direttore
  • Anna Tifu violino

PROGRAMMA

  • Ernest Chausson
    Poème per violino e orchestra op. 25
  • Maurice Ravel
    Tzigane per violino e orchestra op. 76
  • Pablo de Sarasate
    Zigeunerweisen per violino e orchestra op. 20
  • Antonin Dvorák
    Suite Ceca in re maggiore op. 39
  • Sergej Prokof'ev
    Sinfonia n. 1 Classica

Leggi l'Informativa art. 13 Reg. UE 2016/679, per il trattamento dei dati personali in ottemperanza alle normative anti COVID

ACCESSO AI CONCERTI: DISPOSIZIONI MINISTERIALI

Dal 6 agosto 2021, per disposizione ministeriale, l'accesso ai concerti è consentito a coloro in grado di presentare la certificazione verde COVID-19; tale documento accettato in forma digitale e cartacea, contiene un codice QR e un sigillo elettronico qualificato e attesta una delle seguenti condizioni:

  • aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale);
  • essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore;
  • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi.

L'Odessa Philharmonic Orchestra è stata fondata nel 1937 e si è esibita sotto la direzione di Vladimir Michajlovič Jurovskij, Valery Gergiev, Nathan Rachlin, Yuri Temirkanov, Kurt Sanderling, Arvid Jansons e Mariss Jansons.
Nel gennaio 1993 il Governo dell'Ucraina ha formalmente conferito lo status federale dell'Orchestra Filarmonica di Odessa: la formazione è l'unica organizzazione delle arti dello spettacolo ucraina, al di fuori di Kiev, a raggiungere una simile distinzione.
Il nuovo status conferma il costante progresso dell'Orchestra sotto il nuovo Direttore Musicale Hobart Earle.
Da allora, l'Orchestra è diventata la prima orchestra ucraina ad attraversare sia l'Oceano Atlantico che l'Equatore.
Nel 1994 l'Odessa Philharmonic Orchestra è diventata la prima orchestra sinfonica di un'ex Repubblica ad esibirsi nella Sala Grande della Società Filarmonica di San Pietroburgo dopo lo scioglimento dell'URSS.

Vincitrice nel 2007 del prestigioso concorso internazionale George Enescu di Bucarest, Anna Tifu è considerata una delle migliori interpreti della sua generazione.
Ha iniziato lo studio del violino all’età di sei anni sotto la guida del padre e a suonare in pubblico a otto anni, vincendo il primo premio con Menzione Speciale di Merito alla Rassegna di Vittorio Veneto.
A undici anni Anna Tifu ha debuttato come solista con l’Orchestra National des Pays de la Loire e l’anno dopo, all’età di 12 anni, alla Scala di Milano con il Concerto n. 1 di Max Bruch.
Ha studiato con Salvatore Accardo all'Accademia Walter Stauffer di Cremona e successivamente all’Accademia Chigiana di Siena dove, nel 2004, ha ottenuto il Diploma d’Onore. 
Si è esibita con alcune tra le più prestigiose orchestre nazionali ed internazionali al fianco di importanti direttori, tra i quali Yuri Temirkanov, Gustavo Dudamel e Diego Matheuz. Ha collaborato con musicisti come Maxim Vengerov, Yuri Bashmet, Ezio Bosso, Enrico Dindo, Mario Brunello, Michael Nyman, Boris Andrianov, l'Etoile Carla Fracci, l'attore John Malkovich e Andrea Bocelli, il quale nel 2011 ha invitato Anna Tifu come solista ospite in numerosi concerti in Italia, Egitto e Stati Uniti.
Anna Tifu è stata testimonial della campagna pubblicitaria 2011 di Alitalia, assieme a Riccardo Muti, Giuseppe Tornatore ed Eleonora Abbagnato.
In occasione del solstizio d'estate 2020, l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Anna Tifu hanno eseguito l'Estate, tratta dalle Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi per il progetto Anima Mundi de La Maison Fendi online in streaming.
Le è stato assegnato il Premio Donna 2020 Paul Harris Fellow dal Rotary Club Milano Sempione.
Anna Tifu suona il violino Antonio Stradivari "Marèchal Berthier" 1716 ex Napoleone della Fondazione Canale di Milano.

  • Vedi la bio dell'Odessa Philharmonic Orchestra
  • Vedi la bio di Anna Tifu
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK