Beethoven compie 250 anni: festeggialo alla GOG!

I partner della GOG

Una nuova rete di collaborazioni a Genova

La rete della GOG a Genova

La GOG a favore della vita culturale genovese

La GOG lavora con costanza per la vita culturale di Genova: fin dalla sua fondazione, l'Associazione ha contribuito a trasformare la città in un centro musicale di rilevanza internazionale, attirando importanti artisti e creando stagioni di concerti d'eccellenza.
Negli ultimi anni la continua evoluzione del panorama musicale, come pure la volontà di portare la musica colta in nuovi luoghi e farla ascoltare a nuovi pubblici, hanno incoraggiato la GOG a creare una "rete" di collaborazioni e partnership con le principali realtà d'arte e cultura genovesi: un network che le ha permesso di affiancare la stagione al Teatro Carlo Felice con una rinnovata offerta di concerti che guarda alla divulgazione e all'approfondimento del discorso musicale, alla ricerca sonora, ma anche alla valorizzazione dei giovani talenti che hanno bisogno di un forte sostegno per le loro carriere.

Le location dei concerti

Trillargento | GOGI concerti GOG sono, quindi, "entrati" con successo nei luoghi più disparati: da Palazzo Ducale ai Musei Civici, fino alle Chiese del centro storico.
Ma, accanto ai luoghi, la GOG ha unito le forze con molti enti, associazioni, fondazioni e altri operatori culturali e musicali di Genova, con i quali ha condiviso eventi, rassegne, festival e arricchito i rispettivi cartelloni anche in occasione di progetti di promozione sociale: occorre dunque citare Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Associazione Culturale Pasquale Anfossi, Fondazione Spinola, Fondazione Luzzati - Teatro della Tosse, Associazione Teatro Carlo Felice, Associazione Amici del Carlo Felice e del Conservatorio Niccolò Paganini, ASP Emanuele Brignole, Associazione Musicaround, Associazione Amici di Paganini, ANBIMA Liguria, Associazione Trillargento.

Il Novecento e le Nazioni a Palazzo Ducale

Palazzo Ducale

Palazzo Ducale è ritenuto la "seconda sede" dei concerti GOG per importanza dopo il Teatro Carlo Felice. Nelle sale dell'ex Palazzo dei Dogi di Genova vengono organizzate, in collaborazione con l'omonima Fondazione per la Cultura, rassegne e cicli di elevata qualità artistica. Grazie anche ad una eccellente acustica che permette un'esperienza di ascolto unica nel suo genere, la GOG offre occasioni di approfondimento e ricerca musicale, con l'intento di esplorare e suggerire l'ascolto di repertori e autori meno presenti nelle sale da concerto - come il Novecento e la contemporaneità, proposte cameristiche diversificate e con organici complessi e inconsueti, trascrizioni ed esecuzioni su strumenti antichi. Fra i cicli più significativi si segnalano Le Sonate per pianoforte di Beethoven, I Ventitré Quartetti di Mozart, Bach Trascrittore, Gustav Mahler: La musica che anticipa il futuro con i mezzi del passato, Le Grandi Sonate del Novecento, Il Novecento e le Nazioni, Mozart al Fortepiano. In più occasioni la GOG ha "accompagnato" le mostre di Palazzo Ducale organizzate dalla Fondazione, come nel caso di Lacerazioni per la mostra su Lucio Fontana oppure Arte e musica nella Parigi del primo Novecento per la retrospettiva dedicata ad Amedeo Modigliani e dei concerti per Paganini Rockstar, in onore del grande violinista genovese.
In estate lo scenografico Cortile Maggiore ospita i Notturni en plein air: recital pianistici in tarda sera, incentrati sulle suggestioni crepuscolari in musica, che registrano sempre un ottimo riscontro di pubblico.

Luca Guglielmi, Chiesa di San Luca a GenovaLa Parrocchia Gentilizia di San Luca

La Parrocchia Gentilizia di San Luca accoglie, a partire dalla stagione 2017/2018, le rassegne dedicate alla musica barocca.
Qui sono state presentate L'Europa Musicale e Follia e Invenzione fra il '600 e il '700.
Fondato nel 1188 da Oberto Spinola, l'edificio venne trasformato in forme barocche dall'architetto lombardo Carlo Mutone tra il 1626 e il 1650.
In collaborazione con la Fondazione Spinola, la GOG persegue l'obiettivo di presentare una peculiare tipologia musicale e specifici repertori in un luogo storicamente "adatto" e coevo alle opere eseguite: nel caso specifico, la Chiesa, dalle splendide forme barocche, si presta straordinariamente all'ascolto dei massimi autori del periodo sei-settecentesco, da Bach a Haendel, da Corelli a Telemann, da Geminiani a Tartini.

Il Re Danza | Teatro della Tosse | GOGIl Teatro della Tosse e le proposte
per i più giovani

La GOG organizza da oltre due decenni al Teatro della Tosse la Rassegna di Teatro Musicale per Ragazzi. L'evento, che nel 1998 ha ottenuto il Premio della Critica Musicale "Franco Abbiati", si rivolge agli alunni e ragazzi della Scuola dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado cui vengono proposti concerti e spettacoli teatrali-musicali con attori, musicisti, orchestre e cantanti professionisti.
Fra i vari programmi, da segnalare sono Pierino e il lupo di Sergej Prokof'ev, L'Histoire de Babar di Francis Poulenc e il ciclo delle "Favole in Forma Sonata".

I concerti nei Musei Civici di Genova e per i Rolli Days

Il costante supporto e la dedizione della GOG nei confronti dei giovani musicisti si riflette nell'ormai consolidata collaborazione con l'Associazione Amici del Carlo Felice e del Conservatorio Niccolò Paganini.
I Concerti d'Autunno e i Concerti di Primavera, ospitati alla Galleria Nazionale di Palazzo Spinola, all'Accademia Ligustica di Belle Arti, al Museo d'Arte Orientale "Edoardo Chiossone" e in altri musei civici, permettono ai nuovi talenti di farsi conoscere dal pubblico e di inserire nei loro curricula un'importante collaborazione con la GOG.

Sposare la musica colta alle bellezze architettoniche e artistiche di Genova, dichiarate Patrimonio UNESCO, è per la GOG un obiettivo ormai irrinunciabile. La Galleria Nazionale di Palazzo Spinola, i Musei Civici della città, l'Accademia Ligustica di Belle Arti e l'Albergo dei Poveri sono solo alcuni dei luoghi dove la GOG, in collaborazione con le altre associazioni culturali e gli enti di promozione, offre straordinarie occasioni di approfondimento musicale.

Quartetto Saxofoni | Genova | GOG

Altrettanto fondamentale è il coinvolgimento dell'Associazione nei progetti di valorizzazione turistica facenti capo al Comune, alla Città Metropolitana e alla Regione: oltre ad essere inclusa nelle reti di condivisione e promozione integrata degli eventi come Genova Teatro, la GOG partecipa ai Rolli Days di Primavera e Autunno, ospitando presso l'Albergo dei Poveri due weekend di appuntamenti dedicati al repertorio antico.

"Architetture Sonore": nuovi pubblici negli angoli "remoti" di Genova

Nel 2018 la GOG ha organizzato "Architetture Sonore", progetto finanziato dalla Compagnia di San Paolo nell'ambito di "Open 2017 - Nuovi Spazi per la Cultura". Quattro location "insolite" per l'esecuzione musicale, l'ex Caserma Gavoglio, l'ex Ospedale Psichiatrico di Quarto, l'ex Mercato Coperto di Cornigliano e l'Albergo dei Poveri, sono state scelte per ospitare otto concerti il cui obiettivo era quello di avvicinare all'ascolto della musica classica un nuovo pubblico, spinto dall'interesse e dalla curiosità di entrare in edifici storici ed evocativi, e di incoraggiarlo a partecipare ad altre proposte nel territorio di Genova.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK