Notturni en plein air a Palazzo Ducale: prenota qui il tuo posto

Benefici fiscali

Incentivi per persone e aziende che effettuano erogazioni liberali

Vladimir Ashkenazy, I Solisti Aquilani | GOG Genova

ART BONUS

Finalmente Art Bonus!
Donare alla GOG non è mai stato così vantaggioso.
Il D.L. 19 marzo 2020 n. 34 ha esteso alla GOG l’Art Bonus, una misura fiscale agevolativa che,
sotto forma di credito di imposta, consente di recuperare il 65% delle erogazioni liberali a
sostegno della cultura.
Al momento questo è il beneficio fiscale più vantaggioso per tutti i donatori, persone e aziende.
Tutte le informazioni sono consultabili nell'apposita sezione.

Si può comunque ancora fruire degli altri benefici fiscali (non cumulabili).

PERSONE

Le persone fisiche possono: detrarre le erogazioni liberali attraverso una detrazione d’imposta pari al 30% delle erogazioni liberali in denaro o in natura, per un importo non superiore a 30.000 euro (art.83, comma 1 del Dlgs 117/2017).
Oppure le persone fisiche possono:
dedurre le erogazioni liberali attraverso la deduzione dell’importodonato nel limite del 10% del reddito dichiarato (art.83, comma 2 del Dlgs 117/2017).

Possono godere dei benefici fiscali previsti dalla legge le erogazioni liberali effettuate tramite bonifico bancario, ufficio postale o altri sistemi di pagamento tracciabili (carte di debito, di credito, prepagate…). Nel nome del beneficiario deve essere riportata la corretta dicitura onlus, si
dovrà scrivere quindi "GOG Onlus" oppure "Giovine Orchestra Genovese onlus".
Ti ricordiamo di farci avere il tuo indirizzo email e il codice fiscale, per poterti mandare la ricevuta di versamento necessaria per richiedere i benefici fiscali. Puoi segnarlo nella causale del versamento, oppure scriverci a donatori@gog.it .
Ti ricordiamo infine di conservare e allegare alla dichiarazione dei redditi:
- l’estratto conto della carta di credito, se hai donato con carta di credito;
- l’estratto conto del conto corrente bancario o postale, in caso di
bonifico.

AZIENDE

Le aziende che effettuano erogazioni liberali a favore della GOG possono fruire dei benefici fisclai previsti dall’Art Bonus.

In ogni caso, hanno benefici fiscali molto più vantaggiosi di quelli previsti per le erogazioni alle onlus in generale, poiché la GOG è associazione riconosciuta attiva in ambito culturale.
Le aziende possono:
dedurre integralmente le erogazioni liberali dal reddito di impresa, in base al Testo Unico delle Imposte sul Reddito (D.P.R. 917/1986, art. 100, comma 2, lettera m).
Per beneficiare della detrazione integrale relativa alla erogazione liberale elargita, l’azienda deve dichiarare l’erogazione per via telematica all’Agenzia delle Entrate entro il 31 gennaio dell’anno
successivo all’erogazione.
La GOG è a disposizione per fornire all’azienda tutte le informazioni necessarie e link alla scheda da compilare.

In alternativa le aziende, in base alle novità previste dalla Riforma Terzo Settore, in vigore dal 1.1.2018 possono:
dedurre le erogazioni liberali attraverso la deduzione dell’importo donato nel limite del 10% del reddito d’azienda dichiarato (art.83, comma 2 del Dlgs 117/2017).
N.B. L’eventuale eccedenza non dedotta potrà essere computata in deduzione nei quattro esercizi successivi.

SPONSORIZZAZIONI

La sponsorizzazione, opportunamente contrattualizzata, consente all’azienda una piena deducibilità della somma erogata alla GOG. In particolare, l’azienda ha la facoltà di scegliere tra:

  • la deduzione totale nell’esercizio di sostenimento del costo;
  • la ripartizione in 5 esercizi in quote costanti (20% della spesa per ogni
    esercizio considerato).

Per maggiori informazioni siamo a vostra disposizione: 010.8698216, donatori@gog.it.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK