"Il suono dell'affetto": cinque concerti alla Parrocchia Gentilizia di San Luca, dal 17 maggio

Sarah Giannetti

27 ottobre 2022 ore 16:00 Galleria Nazionale di Palazzo Spinola

Associazione "Amici del Carlo Felice e del Conservatorio Niccolò Paganini"
in collaborazione con GOG Giovine Orchestra Genovese

INTERPRETI

  • Sarah Giannetti pianoforte

PROGRAMMA

  • Ludwig van Beethoven
    Sonata in fa minore op. 57 "Appassionata"
  • Fryderyk Chopin
    Scherzo in si minore op. 20
    Scherzo in si bemolle minore op. 31
    Scherzo in do diesis minore op. 39
    Scherzo in mi maggiore op. 54

Biglietto: € 3,00 comprendente l'ingresso al Museo

Leggi l'Informativa art. 13 Reg. UE 2016/679, per il trattamento dei dati personali in ottemperanza alle normative anti COVID

DONA ORA

Sostieni con noi l’iniziativa Musica per il futuro, per diffondere la cultura musicale tra i bambini e i ragazzi
Fai ora la tua donazione.

Scegli la tua musica: destina il tuo 5x1000 alla GOG.
Codice fiscale 80007850102

Terminato

Sarah Giannetti è una pianista e concertista italiana, classe 1995. Frequenta attualmente i corsi di perfezionamento presso la prestigiosa Accademia Pianistica "Incontri col Maestro" di Imola sotto la guida del Maestro Leonid Margarius.
Vincitrice di numerosissime competizioni nazionali ed internazionali, intraprende da anni una carriera concertistica da solista per i più importanti Festival Italiani e non, collaborando con orchestre e direttori di fama mondiale: si ricordano tra essi Tigran Shiganyan e Jan Nathan Keoning. Nel 2018, dopo essersi aggiudicata la vittoria all'interno del concorso “Padova International Competition for soloists and orchestra" e del "GMP International Competition", ha debuttato con il Terzo Concerto in re minore di Rachmaninov a Tashkent con la National Philarmonic Orchestra of Uzbekistan alla Turkiston Concert Hall, a Padova con l’Orchestra Sinfonica di Padova e del Veneto in Auditorium Pollini, a Venezia con la Venice Chamber Orchestra al Teatro Toniolo. Ha collaborato, in veste di solista, anche l'Orchestra Regionale dell'Emilia-Romagna.
Nel 2019 si aggiudica il primo premio all’interno del concorso “London Grand Prize Virtuoso", seguito dal debutto da solista a Londra e in Spagna.
Nel 2020 vince la “Quebec Piano Competition", in Canada e il “Goleden Classical Music Awards", in seguito al quale viene invitata a suonare alla Carnegie Hall, Weill Recital Hall di New York.
Nello stesso anno viene invitata a suonare a fianco di Valentina Lisista, Alexei Kuznetsoff e Gile Bae il concerto di Bach per quattro pianoforti e orchestra BWV 1065.
Christopher Axworthy, presidente della Keyboard Trust di Londra, dopo averle conferito il premio Città di Padova, si esprime con queste parole: "È stata una grande gioia, questa sera, avere scoperto che un italiano era stato scelto per le finali. Sarah Giannetti ha dato prova di un'eroica performance del Terzo di Rachmaninov, e gli applausi erano così rumorosi che le travi del Pollini sembrava stessero per cedere".
Collabora attualmente con la prestigiosa VP Agency di Singapore.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK