Beethoven 2020, ci siamo quasi: hai ancora pochi giorni per fare la tua donazione!
Stagione 2019/2020

Grigory Sokolov

11 maggio 2020 ore 20:30 Teatro Carlo Felice Acquista i biglietti

INTERPRETI

  • Grigory Sokolov pianoforte

PROGRAMMA

  • Wolfgang Amadeus Mozart
    Fantasia (Preludio e Fuga) in do maggiore K 394
    Sonata n. 11 in la maggiore "Marcia Turca" K 331
    Rondò in la minore K 511
  • Robert Schumann
    Bunte Blätter op. 99
Foto
Video
Grigory Sokolov Grigory Sokolov Grigory Sokolov Grigory Sokolov Grigory Sokolov Grigory Sokolov Grigory Sokolov

L’unica, irripetibile natura della musica suonata dal vivo è centrale per la comprensione della bellezza espressiva dell’arte di Grigory Sokolov.
Le sue interpretazioni derivano dalla profonda conoscenza delle opere che rientrano nel suo vasto repertorio.
Nato a Leningrado, Grigory Sokolov ha intrapreso gli studi musicali a cinque anni e due anni più tardi è entrato alla Scuola Centrale Speciale del Conservatorio della sua città. Nel 1966, a sedici anni, è diventato il più giovane musicista di sempre a vincere il Primo Premio al Concorso Internazionale Tchaikovsky di Mosca.

In tutte le sale del mondo ogni concerto di Grigory Sokolov è considerato un momento di ascolto straordinario per la qualità e la ritualità dell’esecuzione musicale: Sokolov affronta il repertorio scelto come se volesse condurre l’ascoltatore verso la più naturale comprensione del brano interpretato, semplicemente ascoltandolo.
I suoi programmi abbracciano più periodi della storia della musica, dalle trascrizioni della polifonia sacra medievale a tutto il repertorio classico e romantico, sino alle composizioni di riferimento del XX secolo. 
Grigory Sokolov tiene circa settanta concerti ogni stagione, immergendosi completamente in un singolo programma e presentandolo nelle principali sale d’Europa.

Nel 2014 Sokolov ha iniziato la collaborazione con Deutsche Grammophon che ad oggi ha pubblicato tre registrazioni: la più recente, uscita nel 2017, include il Concerto K 488 di Mozart registrato a Salisburgo nel 2005 sotto la direzione di Trevor Pinnock ed il Terzo Concerto di Rachmaninov eseguito a Londra nel 1995 con Yan Pascal Tortelier alla direzione della BBC Philharmonic.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK