SOSPENSIONE attività fino al 13 aprile su disposizione del DPCM del 1° aprile 2020

Tatarstan Symphony Orchestra

Tatarstan Symphony Orchestra

La Tatarstan National Symphony Orchestra è acclamata a livello internazionale per le interpretazioni sofisticate e la varietà dei suoi programmi.
Il suo fondatore è stato Nazib Zhiganov, ex Presidente dell'Unione dei Compositori del Tatarstan e Rettore del Conservatorio di Kazan, il quale ottenne nel 1966 l’autorizzazione e i finanziamenti dal Consiglio dei Ministri della Repubblica Socialista Federativa Sovietica Russa per creare un’orchestra sinfonica nel Tatarstan.
L’ensemble diede il suo primo concerto il 10 aprile 1967, sotto la conduzione del Direttore Artistico e Direttore Principale Natan Rakhlin, eseguendo opere di Bach, Sostakovic e Prokof’ev.
Sotto la guida dell'attuale Direttore Artistico e Direttore Principale Alexander Sladkovsky, la Tatarstan National Symphony Orchestra ha ulteriormente definito il proprio ruolo sociale e culturale attraverso nuovi festival, collaborazioni artistiche e attività di sensibilizzazione comunitaria ed educativa. L’Orchestra si esibisce regolarmente nelle principali metropoli russe e in tutto il mondo, organizzando ampie tournée. Promuove festival ed eventi speciali, come il Festival Internazionale Rakhlin Seasons, White Lilac International Festival, Kazan Autumn opera festival, il festival Creative Discovery e Denis Matsuev & Friends, annoverati fra gli appuntamenti culturali più significativi del Tatarstan e dell’intera Russia. È inoltre protagonista di altri festival, fra cui Crescendo, Stars on Baikal, The Cherry Orchard e “Hibla Germava invites”.
La Tatarstan National Symphony Orchestra vanta una serie di acclamate collaborazioni con i più grandi artisti della musica operistica e strumentale, fra cui Galina Vishnevskaya, Irina Arkhipova, Olga Borodina, Hibla Gerzmava, Albina Shagimuratova, Simone Kermes, Plácido Domingo, Roberto Alagna, Dmitry Hvorostovsky, Leonidas Kavakos, Sergej Krylov, Gidon Kremer, Yuri Bashmet, David Geringas, Boris Berezovsky, Barry Douglas e Igor Butman.
L’impegno dell’Orchestra a favore di cause benefiche e sociali le hanno permesso di ottenere per due volte il premio “Philanthropist of the Year” dal Presidente della Repubblica del Tatarstan.
La Tatarstan National Symphony Orchestra sostiene gli studenti più talentuosi degli istituti locali e di Conservatorio attraverso una serie di progetti e attività di divulgazione musicale.
Il suo programma di terapia musicale supporta i bambini seriamente malati e affetti da disabilità e propone loro una sfaccettata serie di eventi culturali.
L’Orchestra registra in esclusiva per Sony Music Entertainment Russia e ha registrato numerosi album per Sony Classical e RCA Red. I suoi concerti sono stati trasmessi su Medici.tv e Mezzo.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK