Beethoven compie 250 anni: festeggialo alla GOG!

Nevio Zanardi

Nevio Zanardi

Diplomato in violoncello con Giorgio Lippi al Conservatorio “N. Paganini” di Genova, dove ha studiato fra l’altro composizione con Sergio Lauricella, Nevio Zanardi ha studiato direzione d’orchestra con Mario Gusella al Conservatorio “G. Verdi” di Milano ed ha seguito i corsi di Antonio Janigro al Mozarteum di Salisburgo.
Vincitore di concorsi nazionali, ha ricoperto il ruolo di violoncello di fila nell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna e, per sedici anni consecutivi , presso l’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova dapprima col medesimo ruolo e in seguito, sempre per concorso, in qualità di concertino.
Insegna violoncello e musica da camera da oltre cinquant’anni, iniziando dal Conservatorio “G. Tartini” di Trieste e “G. Nicolini” di Piacenza per terminare al Conservatorio “N. Paganini” di Genova presso il quale ha fondato una scuola di violoncello riconosciuta per l’alta qualità da concertisti di fama. Dalla sua fondazione è stato direttore artistico e docente di violoncello presso l’Accademia “Edward Neill” di Genova.
Nevio Zanardi ha formato un gran numero di eccellenti violoncellisti, la maggior parte dei quali svolge intensa e prestigiosa attività concertistica. Il suo metodo di insegnamento è indirizzato a far conoscere ed utilizzare le singole ed irripetibili capacità intellettuali, musicali e tecniche ed a tale scopo tiene corsi di perfezionamento.
Nel corso della sua lunga carriera, come solista, in qualità di direttore d’orchestra e formazioni cameristiche ha tenuto migliaia di concerti: in duo con Giancarlo Parodi, in trio con i fratelli Mario e Franco Trabucco, in quartetto con Osvaldo Palli, Milly Chiesa e Giorgio Porzi e come direttore d’orchestra.
Nevio Zanardi ha fondato e diretto tre orchestre da camera: negli anni settanta il “Gruppo Cameristico Genovese”, in seguito “I Cameristi” con cui ha svolto una intensa attività per 14 anni in qualità presidente e direttore artistico dell’omonima Associazione, infine i “Giovani Solisti”. Con queste formazioni ha inciso CD e DVD. Per 17 anni ha guidato l’ “Orchestra Giovanile del Conservatorio di Genova”, ideata dall’allora direttore Angelo Guaragna. Con tale formazione ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale “Victor de Sabata” come orchestra d’archi ed il secondo premio come orchestra da camera, ha rappresentato per due volte l’Italia con grande successo al Festival delle Orchestre Giovanili Europee a Marsiglia e ha avuto l’onore di esibirsi per il Maestro Carlo Maria Giulini in occasione di una sua visita al Conservatorio di Genova.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK