Stagione Inverno/Primavera

Les Musiciens du Louvre, Thibault Noally, Vivica Genaux

23 maggio 2022 ore 20:30 Teatro Carlo Felice Acquista i biglietti

INTERPRETI

  • Les Musiciens du Louvre
  • Thibault Noally direttore
  • Vivica Genaux mezzosoprano

PROGRAMMA

  • Porpora versus Händel

Leggi l'Informativa art. 13 Reg. UE 2016/679, per il trattamento dei dati personali in ottemperanza alle normative anti COVID

DONA ORA

Sostieni con noi la musica che ami e recupera il 65% della tua donazione grazie ad Art Bonus.
Fai ora la tua donazione.

ACCESSO AI CONCERTI: DISPOSIZIONI MINISTERIALI

Per disposizione ministeriale, l'accesso ai concerti è consentito a coloro in grado di presentare la certificazione verde COVID-19 "Green pass rafforzato". Tale documento accettato in forma digitale e cartacea, contiene un codice QR e un sigillo elettronico qualificato e attesta una delle seguenti condizioni:

  • aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale);
  • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi.

Inoltre, è obbligatorio indossare una mascherina di tipo FFP2.

Foto
Video
Vivica Genaux Les Musiciens du Louvre Les Musiciens du Louvre Les Musiciens du Louvre Thibault Noally Thibault Noally Thibault Noally Vivica Genaux

Fondati nel 1982 da Marc Minkowski, Les Musiciens du Louvre portano in vita il repertorio barocco, classico e romantico.
Con un'attività trentennale, l'Orchestra è famosa per la sua reinterpretazione delle opere di Handel, Purcell e Rameau, ma anche di Haydn e Mozart o, più recentemente, Bach e Schubert.
È anche nota per l'esecuzione della musica francese del XIX secolo, come Berlioz - Les Nuits d'été, Harold in Italia, Bizet - L'Arlesienne, e Massenet - Cenerentola
In residence a Isère dal 1996, finanziati dal Dipartimento dell'Isère, la regione Auvergne-Rhône-Alpes e il Ministero della Cultura e della Comunicazione (DRAC Auvergne-Rhône-Alpes), e sostenuti da diverse aziende, Les Musiciens du Louvre sviluppano molti progetti per condividere la musica sul territorio.

Diplomato alla Royal Academy of Music di Londra, dove ha seguito gli insegnamenti di Lydia Mordkovitch, Thibault Noally ha collaborato con numerose formazioni, quali il Concerto Köln, l'ensemble barocco di Limoges, l'ensemble Matheus, Café Zimmermann, Les Nouveaux Characters, l'ensemble Pulcinella.
Dal 2006 è violino solista de Les Musiciens du Louvre.
Thibault Noally è componente del Syntonia Quintet le cui incisioni discografiche dedicate principalmente al repertorio del quintetto con pianoforte sono state acclamate dalla critica.
Si esibisce regolarmente con rinomati artisti come Anne Sofie von Otter, Philippe Jaroussky, Vivica Genaux, Julia Lezhneva e appare come solista sui palchi e nei festival più prestigiosi.
Nel 2014 Thibault Noally ha fondato l'ensemble Les Accents dedicato ai repertori vocali e strumentali del XVII e XVIII secolo. In residenza al Festival d'Opéra baroque et romantique di Beaune fino al 2018, l'ensemble si dedica alla riscoperta di antichi capolavori: fra questi, l'oratorio Il Trionfo della Divina Giustizia di Porpora in prima mondiale nel 2015, una nuova intepretazione del Tamerlano di Vivaldi nel 2016, Mitridate Eupatore di Alessandro Scarlatti nel 2017 e il rarissimo Rodrigo di Händel nel 2018. 

Fin dal suo debutto professionale nel ruolo di Isabella ne L'italiana in Algeri di Rossini, il pubblico e la critica di tutto il mondo sono rimasti affascinati dalla voce agile e dall'intelligente abilità artistica della mezzosoprano Vivica Genaux.
La sua acclamata carriera l'ha condotta dall'ultima frontiera d'America, l'Alaska, a molti dei teatri più prestigiosi del mondo.
Includendo musiche di cinque secoli, il repertorio di Vivica comprende apprezzate interpretazioni di ruoli del Barocco e del Bel Canto.
I suoi ruoli "en travesti" spaziano dagli eroi delle opere di Händel a Sesto nella Clemenza di Tito di Mozart e ad alcuni dei personaggi più impegnativi di Rossini.
Vivica Genaux ha debuttato al Metropolitan Opera di New York come Rosina nel Barbiere di Siviglia di Rossini, il ruolo che ha cantato più frequentemente nella sua carriera. Ha inoltre contribuito a far conoscere al pubblico moderno opere dimenticate come Veremonda, l’Amazzone di Aragona di Cavalli.
Vivica Genaux è un'appassionata sostenitrice del rinnovamento dell'interesse per la musica di Hasse e i suoi sforzi sono stati premiati con il Premio della Fondazione Hasse del 2019. Ha ricevuto il Premio Haendel della città di Halle nel 2017, oltre al Premio 2007 Christopher Keene della New York City Opera ed il Premio Maecenas 2009 della Pittsburgh Opera.
La dedizione nel condividere la sua esperienza e il suo amore per la voce è evidente nella creazione di V/vox Academy e nella sua apprezzata attività di insegnante.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK