SOSPENSIONE attività fino al 13 aprile su disposizione del DPCM del 1° aprile 2020
Stagione 2019/2020

I Solisti Aquilani, Manuel Barrueco, Cesare Chiacchiaretta

20 gennaio 2020 ore 20:30 Teatro Carlo Felice Acquista i biglietti

INTERPRETI

  • I Solisti Aquilani
    Daniele Orlando, Azusa Onishi, Marino Capulli, Rocco Roggia violini primi
    Federico Cardilli, Maria Teresa De Sanio, Daniela Marinucci, Matteo Pizzini violini secondi
    Gianluca Saggini, Margherita Di Giovanni, Luana De Rubeis viole
    Giulio Ferretti, Simone De Sena violoncelli
    Valerio Silvetti contrabbasso
    Ettore Maria del Romano clavicembalo
  • Manuel Barrueco chitarra
  • Cesare Chiacchiaretta bandoneon

PROGRAMMA

  • Caterina Di Cecca
    La Via Isoscele della Sera” per archi
    Brano vincitore del IV Concorso Nazionale di Composizione “Francesco Agnello” - 2018
    Prima esecuzione assoluta
  • Wolfgang Amadeus Mozart
    Divertimento in fa maggiore n. 3 K 138
  • Antonio Vivaldi
    Concerto per liuto e archi RV 93
    (Trascrizione per chitarra e orchestra d'archi di Emilio Pujol)
  • Ottorino Respighi
    Antiche arie e danze per liuto – Suite III
  • Astor Piazzolla
    Doppio Concerto per chitarra, bandoneon e archi
    Hommage à Liège
Terminato
Foto
Video
I Solisti Aquilani Manuel Barrueco Cesare Chiacchiaretta I Solisti Aquilani e Manuel Barrueco I Solisti Aquilani e Manuel Barrueco Manuel Barrueco Cesare Chiacchiaretta

Il concerto proporrà l'esecuzione in prima assoluta de "La Via Isoscele della Sera" per archi di Caterina di Cecca, brano vincitore del IV Concorso Nazionale di Composizione “Francesco Agnello” - 2018.
Così l'autrice descrive il brano: Il titolo di questa composizione è tratto da un verso della poesia “Distacco”, scritta da Anna Achmàtova. L’idea di un evento o di una persona che si allontana fino a dissolversi o a scomparire è qualcosa che si può verificare solo a livello dei fatti, ma non della psiche. Ogni elemento significativo che ha rivestito un ruolo nella nostra vita, ci accompagna e non ci abbandona più. Diventa noi stessi al punto di non essere più in grado di estrapolare la nostra essenza dalle esperienze che l’hanno forgiata nel corso degli anni. Nel mio pezzo, l’intento è di rappresentare in musica quanto descritto. Sono presenti tre situazioni che costituiscono rispettivamente tre movimenti senza soluzione di continuità e che si ripresentano in maniera frammentaria. La loro circolarità le rende pregnanti e si rivela sempre più evidente e serrata fino all’affastellamento finale.
Premiata in importanti concorsi internazionali di composizione, Caterina di Cecca ha ricevuto commissioni da famosi enti ed istituzioni tra cui la Biennale di Venezia e la Fondazione Spinola Banna per l'Arte. Le sue partiture sono state eseguite e sono programmate in Europa, Messico e USA.

In occasione del concerto la GOG riceverà il Premio Montale Fuori di Casa, giunto alla sua XXIV edizione: la cerimonia di premiazione si terrà presso la Sala Paganini del Teatro Carlo Felice alle 18,45.

Il concerto sarà introdotto alle 19,40, presso la Sala Paganini del Teatro Carlo Felice, dal Direttore Artistico Pietro Borgonovo all'interno del progetto La musica parla?.

I Solisti Aquilani si sono formati nel 1968 sotto la guida di Vittorio Antonellini, con la collaborazione dell'avvocato Nino Carloni, già fondatore della Società dei Concerti dell'Aquila.
Il complesso si avvale di strumentisti di alto livello, in grado di sostenere parti solistiche di elevato impegno virtuosistico ed interpretativo.
Per l'ottimo livello delle esecuzioni, l'ampio repertorio e l'unanime consenso di pubblico e di critica, i Solisti Aquilani sono annoverati fra le più prestigiose formazioni cameristiche internazionali.

Nato a Santiago de Cuba, Manuel Barrueco è riconosciuto in tutto il mondo come uno dei più importanti chitarristi, apprezzato per la maestria tecnica e per la straordinaria musicalità.
Barrueco si esibisce nelle più importanti capitali della musica, ha suonato in tournée negli Stati Uniti con Al Di Meola ed è seguito in Italia da un pubblico affezionatissimo.
Ha ollaborato con compositori contemporanei quali Arvo Pärt, Roberto Sierra, Steven Stucky e Toru Takemitsu.
Nel dicembre 2011 Manuel Barrueco è stato insignito del premio "United States Artists Fellowship for Artistic Excellence".

Nato a Chieti, Cesare Chiacchiaretta si dedica sin da giovane allo studio della fisarmonica e successivamente anche al bandoneón.
È stato premiato nei più importanti concorsi nazionali e internazionali di esecuzione solistica e cameristica.
Cesare Chiacchiaretta suona nel quartetto di fisarmoniche Accord’Ance ed è docente di fisarmonica presso il Conservatorio di Musica "T. Schipa" di Lecce.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK