Largo ai giovani: facciamoli suonare! Sostieni i nostri giovani talenti in concerto al Teatro Akropolis
Stagione 2022/2023

Alexander Romanovsky

20 marzo 2023 ore 20:30 Teatro Carlo Felice Acquista i biglietti

In seguito della mancata partenza dagli Stati Uniti verso l'Italia per motivi di salute, il pianista Conrad Tao sarà impossibilitato a esibirsi lunedì 20 marzo al Teatro Carlo Felice di Genova. Conrad Tao verrà sostituito dal pianista Alexander Romanovsky, vincitore del Primo Premio al prestigioso Concorso Busoni a Bolzano, che eseguirà opere di Beethoven, Chopin e Rachmaninov.

INTERPRETI

  • Alexander Romanovsky pianoforte

PROGRAMMA

  • Ludwig van Beethoven
    Sonata n. 21 in do maggiore op. 53 "Waldstein"
  • Fryderyk Chopin
    Scherzo n. 1 in si minore op. 20
    Scherzo n. 2 in si bemolle minore op. 31
  • Sergej Rachmaninov
    Sei momenti musicali op. 16
    Variazioni su un tema di Corelli (La Folia)

DONA ORA

Sostieni con noi l’iniziativa Musica per il futuro, per diffondere la cultura musicale tra i bambini e i ragazzi
Fai ora la tua donazione.

Scegli la tua musica: destina il tuo 5x1000 alla GOG.
Codice fiscale 80007850102

Terminato

Nato in Ucraina nel 1984, all'età di tredici anni Alexander Romanovsky si trasferisce in Italia, dove studia all'Accademia Pianistica di Imola con Leonid Margarius che considera la figura più influente nella sua vita musicale.
All'età di diciassette anni vince il Primo Premio al prestigioso Concorso Busoni a Bolzano.
Nel 2009 consegue l'Artist Diploma presso il Royal College of Music di Londra.
Definito dal New York Times “speciale, non solo possiede una tecnica straordinaria e la creatività nei colori e nella fantasia, ma è anche un musicista sensibile e un lucido interprete” Alexander Romanovsky è ospite di molti palchi tra i più prestigiosi al mondo.
Si esibisce regolarmente con le maggiori orchestre in Europa, Asia e nelle Americhe e collabora con direttori quali Vladimir Spivakov, Valery Gergiev, Mikhail Pletnev, Sir Antonio Pappano, Gianandrea Noseda, James Conlon, Krzysztof Urbanski e Diego Matheuz.
Nel 2007 Alexander Romanovsky è invitato a tenere un concerto al Palazzo Pontificio di Castel Gandolfo, alla presenza di Papa Benedetto XVI in occasione del 110 ° Anniversario della nascita di Papa Paolo VI.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK