Stagione 2022/2023

Quartetto di Cremona

19 dicembre 2022 ore 20:30 Teatro Carlo Felice Acquista i biglietti

INTERPRETI

  • Quartetto di Cremona
    Cristiano Gualco violino
    Paolo Andreoli violino
    Simone Gramaglia viola
    Giovanni Scaglione violoncello

PROGRAMMA

  • Sergej Prokof'ev
    Quartetto n. 1 in si bemolle minore op. 50
  • Osvaldo Golijov
    Tenebrae
  • Arnold Schönberg
    Quartetto n.1 in re minore op. 7

Leggi l'Informativa art. 13 Reg. UE 2016/679, per il trattamento dei dati personali in ottemperanza alle normative anti COVID

Foto

Fin dalla propria fondazione nel 2000, il Quartetto di Cremona si è affermato come una delle realtà cameristiche più interessanti a livello internazionale ed è regolarmente invitato ad esibirsi nei principali festival e rassegne musicali in Europa, Sudamerica, Stati Uniti e in Estremo Oriente, riscuotendo unanimi consensi di pubblico e critica.
Dopo aver ricevuto il "BBT Fellowship" nel 2005, al Quartetto di Cremona è stato assegnato dal Borletti Buitoni Trust il "Franco Buitoni Award 2019" per il costante contributo alla promozione e alla diffusione della musica da camera in Italia e nel mondo. Inoltre, nel 2021 è stato designato Si-Yo Master Artist™️ Ensemble dalla Si-Yo Music Society Foundation di New York.
Nel 2020 il Quartetto di Cremona ha festeggiato i suoi primi vent'anni di carriera, un traguardo per il quale sono stati ideati progetti concertistici e discografici, sviluppati nel corso di stagioni consecutive.
Dall’autunno 2011 il Quartetto è titolare della cattedra del Corso di Alto Perfezionamento per Quartetto d’Archi presso l'Accademia Walter Stauffer di Cremona. Particolarmente attento alla formazione e al sostegno dei giovani musicisti, il Quartetto di Cremona è tra i partner de "Le Dimore del Quartetto".
L'ensemble è anche testimonial per Thomastik Infeld Strings e del progetto internazionale "Friends of Stradivari", grazie al quale è stato il primo quartetto italiano a suonare per un tempo prolungato il "Paganini Quartet" di AntonioStradivari, in prestito dalla Nippon Music Foundation di Tokyo.
Nel novembre 2015 il Quartetto è stato insignito della cittadinanza onoraria della Città di Cremona.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK