La stagione GOG 2024/2025: 24 concerti al Teatro Carlo Felice, dal 14 ottobre
Liguria delle Arti

Liguria delle Arti: Imperia

1 agosto 2024 ore 21:00 Santuario di Nostra Signora Assunta

Liguria delle Arti - Lo spettacolo della bellezza
7° edizione - dal 21 giugno al 24 agosto 2024

Giovedì 1 agosto, ore 21
Ingresso libero

Imperia, Santuario di Nostra Signora Assunta, fraz. Piani

PROGRAMMA

  • Francesco Vatteone
    racconta la storia del Santuario e di San Leonardo
  • Pino Petruzzelli
    legge Hermann Hesse, Maram Al- Masri, Pino Petruzzelli
  • Silvano Rodi clavicembalo e Sonia Borella ritmiche
    eseguono Suite medievale, Simone Molinaro, Giuseppe Paladino, Pasquale Anfossi

ORARI E PRENOTAZIONI

Inizio evento ore 21
Ingresso libero

Liguria delle Arti - Lo Spettacolo della Bellezza è un viaggio alla scoperta della nostra regione attraverso dipinti, sculture, poesie e musiche.
Un affascinante circuito che collega le arti agli splendidi borghi di Liguria tra ulivi, mare, viti e muretti a secco.

Liguria delle Arti rappresenta per la GOG un momento festoso, accompagnato dalla gioia di fare parte di un progetto affascinante che unisce la musica alla grande letteratura e alla splendida architettura di cui la Regione è ricca - sottolinea il Direttore Artistico della GOG Pietro Borgonovo.
Con Pino Petruzzelli prepariamo programmi talvolta rari, ma sempre intonati all’ambiente, quest’anno ampliando il coinvolgimento degli strumenti. Oltre all’organo e al clavicembalo avremo l’arpa e un trio di strumenti a fiato protagonisti di un concerto che valorizza il loro interessante timbro strumentale.

Certo, Imperia la conosciamo tutti per la Storia, per aver dato i natali a Edmondo De Amicis, al Premio Nobel Giulio Natta, a uno di maggiori compositori del ‘900 Luciano Berio, ma se hai voglia di camminare il suo territorio è possibile trovarsi immersi in meravigliose sorprese.
Basterà lasciare il mare alle spalle. Non tanto, un paio di chilometri.
Segui il torrente Prino e attraversa un ponte appena inaugurato. Sei nella parte antica del Borgo dei Piani.
Ad attenderti, tra dolci colline, uliveti e muretti a secco, il Santuario di Nostra Signora Assunta.
Attraversa la porta d’ingresso ed entra in quello che è stato per secoli uno dei Santuari più vissuti di tutta la Liguria, dove predicò anche San Leonardo.
Ti ritrovi in un incredibile Museo con dipinti, stucchi e una statua lignea della Madonna.
Ma ciò che lascia senza parole sono gli affreschi quattrocenteschi di Tommaso Biazaci da Busca raffiguranti episodi legati alla Vergine Maria e non solo.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK