La stagione 2022/2023: scopri i 25 concerti al Teatro Carlo Felice e le modalità per abbonarti
Stagione Inverno/Primavera

vision string quartet

31 gennaio 2022 ore 20:30 Teatro Carlo Felice Acquista i biglietti

INTERPRETI

  • vision string quartet
    Florian Willeitner, violino
    Daniel Stoll, violino
    Sander Stuart, viola
    Leonard Disselhorst, violoncello

PROGRAMMA

  • Maurice Ravel
    Quartetto in fa maggiore
  • Brani da Spectrum

Leggi l'Informativa art. 13 Reg. UE 2016/679, per il trattamento dei dati personali in ottemperanza alle normative anti COVID

DONA ORA

Sostieni con noi la musica che ami e recupera il 65% della tua donazione grazie ad Art Bonus.
Fai ora la tua donazione.

ACCESSO AI CONCERTI: DISPOSIZIONI MINISTERIALI

Per disposizione ministeriale, l'accesso ai concerti è consentito a coloro in grado di presentare la certificazione verde COVID-19 "Green pass rafforzato". Tale documento accettato in forma digitale e cartacea, contiene un codice QR e un sigillo elettronico qualificato e attesta una delle seguenti condizioni:

  • aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale);
  • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi.

Inoltre, è obbligatorio indossare una mascherina di tipo FFP2.

Terminato
Video

«Fantasticamente vivaci, energici ed elettrizzanti… Questi appassionati ragazzi del vision string quartet sembrano non aver paura di niente.» - Der Tagesspiegel
Fondato nel 2012, il vision string quartet si è affermato come uno dei più raffinati quartetti d’archi della sua generazione.
Dotati di singolare versatilità che si concentra sul repertorio quartettistico classico affiancato a proprie composizioni e arrangiamenti di altri generi, i quattro giovani musicisti di Berlino si definiscono una band tanto quanto un quartetto d'archi, mirando a presentare questa tradizionale formazione in una prospettiva diversa e molto speciale. 
Il vision string quartet si è formato a Berlino con l'Artemis Quartet e a Madrid con Günter Pichler dell'Alban Berg Quartet. Ha studiato anche con Heime Müller, Eberhardt Feltz e Gerhard Schulz e seguito masterclass al Jeunesses Musicales, ProQuartet in Francia e alla Fondazione Villa Musica Rheinland-Pfalz, da cui avevano ricevuto una borsa di studio.
Il vision string quartet ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il primo premio e tutti i premi speciali sia al Concorso Felix Mendelssohn Bartholdy di Berlino sia al Concorso Internazionale di Ginevra nel 2016.
Nel 2021, ha ottenuto il Ritter Prize dalla Fondazione Oscar e Vera Ritter, il prestigioso premio per la musica da camera della Fondazione Jürgen Ponto nel 2018 e il Würth Prize nel 2016. 
Il vision string quartet registra in esclusiva per Warner Classics.
Ad agosto la casa discografica ha pubblicato il secondo album Spectrum, una prima raccolta delle sue composizioni d'ispirazione folk, pop, rock, funk, minimal e cantautorale, di cui il quartetto ha curato personalmente anche la regia, le riprese e la produzione dei video musicali.
Nel 2020, l'album di debutto memento, con i celebri capolavori di Schubert D810 "La Morte e la Fanciulla" e Mendelssohn op. 80 n. 6 in fa minore, ha vinto l'ambito premio Opus Klassik nella categoria Chamber Music Recording quartet.

Così i membri del vision string quartet presentano Spectrum:
Il nuovo album Spectrum del vision string quartet presenta tredici brani composti, arrangiati e prodotti dagli stessi quattro giovani musicisti berlinesi. Ispirandosi alla musica folk, pop, rock, funk, minimal e cantautorale, Jakob Encke (violino), Daniel Stoll (violino), Sander Stuart (viola) e Leonard Disselhorst (violoncello) definiscono un proprio sound e genere musicale. Quello che ne risulta è un progetto discografico senza precedenti che travalica i confini fra i generi musicali, plasmato da esperienze personali, incontri vecchi e nuovi e impressioni provenienti da varie culture. Un intero mondo di suoni viene creato a partire dai loro strumenti a quattro corde, che diventano a seconda dei casi chitarra, ukulele, basso, bonghi e batteria.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK