La stagione GOG 2024/2025: 24 concerti al Teatro Carlo Felice, dal 14 ottobre
Concerti al Teatro Akropolis

Paganini Genova Festival: Dor Gidon Amran

2 luglio 2024 ore 20:30 Teatro Akropolis

Paganini Genova Festival 2024 - Dal 29 giugno al 7 luglio

Martedì 2 luglio, ore 20:30
Teatro Akropolis

INTERPRETI

  • Dor Gidon Amran mandolino

    PROGRAMMA

    • Niccolò Paganini
      24 Capricci op. 1 M.S. 25
      arrangiamento Dor Gidon Amran

    Partecipazione libera su prenotazione

    Dor Gidon Amran, nato nel 1999 a Beer Sheva, è un mandolinista, direttore d'orchestra e pianista israeliano.
    Ha conseguito una laurea in mandolino sotto la guida di Jacob Reuven presso la Jerusalem Music Academy e ha studiato per il master nella classe di direzione d'orchestra di Eitan Globerson.
    Ha prestato servizio, con il titolo speciale di "Excellent Musician", nell'esercito e durante la sua giovinezza ha studiato mandolino, pianoforte e composizione al Conservatorio di Beer Sheva.
    Oggi Dor Gidon Amran è attivo come giovane musicista e ha lavorato come assistente direttore di Omer Meir Wellber, Yuval Zorn, Giuliano Carella, Karl Heinz Steffens e Dan Ettinger in produzioni sinfoniche e operistiche come "Il Flauto Magico", "Aida", "La Traviata", "I Racconti di Hoffmann", "Il pipistrello" e "Don Giovanni".
    Inoltre, suona spesso come solista con diverse orchestre in Israele, come la Israel Sinfonietta di Beer Sheva, la Raanana Symphonette, la Israel Chamber Orchestra, Barrocade e altre. È anche noto come arrangiatore in Israele e ha lavorato con diverse orchestre da camera, oltre a essere stato l'arrangiatore dei The Israeli Mandolin Soloists Ensemble.
    Durante i suoi studi, Dor Gidon Amran ha lavorato come insegnante di mandolino e teoria musicale al Conservatorio di Beer Sheva e come pianista accompagnatore per lezioni di canto e produzioni operistiche dell'Accademia.
    Ha vinto le competizioni di borse di studio della AICF ogni anno dal 2016, le competizioni per strumenti a pizzico presso l'accademia tra il 2018 e il 2021, le competizioni "Sarni" al Conservatorio di Beer Sheva nel 2014 e 2016, la competizione nazionale intitolata a "Paul Ben Haim" nel 2018 e la Competizione di Musica da Camera intitolata a Dina Turgeman nel 2021.
    Negli ultimi mesi, Dor Gidon Amran sta lavorando alla prima registrazione in assoluto dei 24 Capricci per violino solo di Paganini eseguiti al mandolino, che sarà pubblicata dall'etichetta italiana Dynamic. Durante questo periodo è stato nominato pianista accompagnatore presso la Israeli Opera House ed è stato accettato per il master in studi di Direzione d'Orchestra alla Penn State University.
    Dor Gidon Amran suona strumenti (mandolino e mandoloncello) costruiti dal liutaio israeliano Arik Kerman.

    Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
    Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
    OK