Stagione Inverno/Primavera

Bartholdy Quintett

21 marzo 2022 ore 20:30 Teatro Carlo Felice Acquista i biglietti

INTERPRETI

  • Bartholdy Quintett
    Anke Dill, Ulf Schneider, violino
    Barbara Westphal, Volker Jacobsen, viola
    Gustav Rivinius, violoncello

PROGRAMMA

  • Wolfgang Amadeus Mozart
    Quintetto in sol minore K 516
  • Anton Bruckner
    Quintetto in fa maggiore

Leggi l'Informativa art. 13 Reg. UE 2016/679, per il trattamento dei dati personali in ottemperanza alle normative anti COVID

DONA ORA

Sostieni con noi la musica che ami e recupera il 65% della tua donazione grazie ad Art Bonus.
Fai ora la tua donazione.

ACCESSO AI CONCERTI: DISPOSIZIONI MINISTERIALI

Per disposizione ministeriale, l'accesso ai concerti è consentito a coloro in grado di presentare la certificazione verde COVID-19 "Green pass rafforzato". Tale documento accettato in forma digitale e cartacea, contiene un codice QR e un sigillo elettronico qualificato e attesta una delle seguenti condizioni:

  • aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale);
  • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi.

Inoltre, è obbligatorio indossare una mascherina di tipo FFP2.

Foto
Video

Nel 2009, in occasione dei 200 anni della nascita di Felix Mendelssohn, cinque eccellenti musicisti tedeschi, i violinisti Anke Dill e Ulf Schneider, i violisti Barbara Westphal e Volker Jacobsen e il violoncellista Gustav Rivinius, hanno deciso di dar vita stabilmente ad un quintetto, il Bartholdy Quintett.
Gli artisti che compongono il Bartholdy Quintett hanno compreso che esistono molti lavori di grande interesse i quali, per varie ragioni, non vengono quasi mai proposti in concerto.
La reciproca e consolidata amicizia dei suoi componenti e gli unanimi apprezzamenti che questa formazione va riscuotendo in Europa, stanno contribuendo a far apprezzare le opere espressamente scritte per il quintetto d'archi.
La profonda e la prolungata esperienza cameristica di ogni componente conferisce alle intepretazioni del Bartholdy Quintett una forza di coesione, una omogeneità interpretiva e un virtuosismo strumentale di prim'ordine.
Tutti i membri del Bartholdy Quintett sono molto interessati anche alle esecuzioni di opere contemporanee, e a tal proposito, hanno commissionato al giovane compositore tedesco Robert Krampe, un'opera dal titolo "...mein Saitenspiel...", presentata a Lubecca in prima esecuzione nel 2011 ed eseguita più volte con grande successo.

  • Vedi la bio del Bartholdy Quintett
Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK