Beethoven compie 250 anni: festeggialo alla GOG!
Rolli Days

Rolli Days: "Wunderbarock"

Dal 12 ottobre al 13 ottobre 2019 Albergo dei Poveri

Rolli Days 2019
Sabato 12 e domenica 13 ottobre

GOG Giovine Orchestra Genovese
in collaborazione con La Voce e il Tempo, IV edizione 2019/2020
e di Goethe-Institut Genua
e con la partecipazione di MAP - Musica Antica a Palazzo

Albergo dei Poveri
Sabato 12 ottobre, ore 16:30
Domenica 13 ottobre, ore 11:30

Wunderbarock
Concerti conclusivi del seminario di studio e interpretazione del repertorio barocco tedesco

Ensemble strumentale
Fabrizio Haim Cipriani violino e concertazione
Daria Anufrieva, Alessandro Graziano, Lorenza Vaccaro violini
Laurence Pangaro viola da gamba
Gabriele Petrouchoff clavicembalo

con la gentile partecipazione di
Guido De Vecchi viola
Antonio Fantinuoli violoncello
Roberto Massetti contrabbasso

e con
Coro Juvenes Cantores della Cattedrale di Sarzana
Matteo Armanino baritono
Alessandra Montali direzione

PROGRAMMA

  • Johann Pachelbel
    Canone e Giga PWC 37, per tre violini e basso
  • Johann Sebastian Bach
    Jesus bleibet meine Freude, corale dalla cantata BWV 147 per coro e strumenti
  • Dietrich Buxtehude
    Jesu, meine Freude BuxWV 060, per soli, coro e strumenti
  • Dietrich Buxtehude
    Jesu, meines Lebens Leben BuxWV 62, per voci e strumenti
  • Georg Friedrich Händel
    Concerto Grosso op. 6 n. 8 per archi in do minore
  • Dietrich Buxtehude
    Alleluja BuxWV 15 per coro e strumenti
Terminato
Foto

In occasione dei Rolli Days di ottobre, il seminario "Wunderbarock", dedicato allo studio e all'interpretazione del repertorio barocco tedesco di Bach, Händel, Telemann, Buxtehude propone due giornate di concerti conclusivi, in collaborazione con la IV edizione della rassegna La Voce e il Tempo, organizzata dall'Associazione Musicaround, Goethe-Institut Genua e il progetto MAP Musica Antica a Palazzo, che si terranno presso l'Albergo dei Poveri sabato 12 e
domenica 13 ottobre.
Protagonisti saranno il laboratorio di musica d'assieme barocca a cura del violinista Fabrizio Haim Cipriani e il Coro Juvenes Cantores diretto da Alessandra Montali.

Fabrizio Haim Cipriani è stato membro di prestigiose formazioni (Europa Galante, Les Musiciens du Louvre, Il Seminario Musicale, Les Arts Florissants) e ha proposto migliaia di concerti come solista o camerista in tutto il mondo.
Membro stabile de Il Giardino Armonico, collabora fra gli altri con Ensemble come Europa Galante, Les Musiciens du Prince, Café Zimmermann, e l’Ensemble Chiaroscuro di cui è membro fondatore.
Fa parte della ristretta cerchia di violinisti al mondo che si sono prodotti sul celebre "Cannone", il violino Guarneri appartenuto a Niccolò Paganini.

Il Coro degli Juvenes Cantores della Cattedrale di Sarzana è composto da una ventina di adolescenti e giovani adulti che si sono dedicati al canto corale sin dalla loro infanzia.
Il loro repertorio spazia dal canto gregoriano, alla musica rinascimentale e barocca, fino a comprendere anche brani di musica moderna e contemporanea.

Alessandra Montali, pianista di formazione, è fondatrice e direttrice del Coro degli Juvenes Cantores e insegna Storia della Musica al Conservatorio della Spezia.
Dottore di ricerca in Musicologia, ha al suo attivo numerose pubblicazioni sulla musica del Novecento, in particolare sul compositore Giacinto Scelsi ed ha presentato le sue ricerche in conferenze e convegni nazionali ed internazionali.
Alessandra Montali ha pubblicato articoli per importanti riviste italiane che sono stati anche tradotti all’estero. 

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK