Concerti sospesi dal 26 ottobre al 24 novembre come da ultimo DPCM

Aiuta la GOG, rinuncia al rimborso!

Martedi 17 marzo 2020

Cara amica, Caro amico,

stiamo attraversando tutti un periodo molto difficile: alle preoccupazioni primarie per la salute nostra, dei nostri cari e di tutti i nostri concittadini, si aggiunge l’apprensione per la grave crisi economica che dovremo fronteggiare, una volta usciti dall’emergenza attuale.

Ma questo non ci spaventa: dal 1912 abbiamo interrotto la nostra attività solo brevemente durante le due guerre, e di certo non ci fermeremo ora, anche se abbiamo dovuto annullare alcuni concerti.

Stiamo lavorando per riprogrammare gli eventi perduti, ove possibile, e per preparare una fantastica stagione 2020/21.
Porteremo avanti, senza interruzione, il nostro impegno per promuovere la musica tra tante persone, in ogni dove!

Per farlo, ora più che mai, abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti.
Ti chiediamo quindi di rinunciare a chiedere rimborsi o compensazioni, diventando donatore GOG.
Col tuo aiuto, la musica che tanto amiamo continuerà a suonare, accompagnandoci e rasserenando il nostro spirito.

Vogliamo anche ricordarti che in queste settimane la GOG continuerà a farti compagnia: sui nostri social e sul sito gog.it troverai ogni giorno nuovi contenuti, dalle interviste ai nostri artisti agli estratti dei concerti, fino alle interessanti divulgazioni musicali di Pietro Borgonovo e Danilo Faravelli.

Ti ringrazio e ti mando un caro augurio, andrà tutto bene.

Nicola Costa
Presidente GOG

 

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK