La stagione 2020/2021, concerti autunnali: biglietti per i singoli concerti acquistabili dal 21 settembre

Giampiero Sobrino

Giampiero Sobrino

Nato nel 1965, diplomatosi giovanissimo in clarinetto col massimo dei voti, Giampiero Sobrino si è imposto da subito in importanti competizioni internazionali a Genova, Roma, Palmi, Ancona, Torino, Stresa, Martigny, Colmar e Parigi.
Vincitore del Concorso di Stato per l’insegnamento, si è dedicato per un decennio all'attività didattica nei Conservatori, nella Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo e in masterclass in Italia, Francia, Spagna, Canada, Turchia e Taipei.
Sobrino ha seguito attivamente simposi di Direzione d'Orchestra e Fenomenologia della musica con illustri Maestri quali Carlo Maria Giulini e Serghiu Celibidache.
A 20 anni ha rivestito il ruolo Primo clarinetto solista nella storica Orchestra Sinfonica della RAI di Torino e nella Filarmonica della stessa città, incarico che ha ricoperto ininterrottamente fino al 1994 e, successivamente, nell'Orchestra della Fondazione Arena di Verona.
È stato inoltre scelto da G. Bertini per ricoprire il ruolo di Clarinetto Solista nell’Orchestra Filarmonica di Lisbona, da Serghiu Celibidache per una importante tournée con la Schleswig-Holstein Orchestre e invitato a collaborare con le più importanti orchestre italiane.
La sua intensa attività artistica gli ha consentito di lavorare con i più grandi Direttori e Compositori dei nostri tempi: Solti, Bernstein, Levine, Rostropovic, Maazel, Temirkanov, De Burgos, Muti, Prètre, Sawallich, Giulini, Mehta, Sinopoli, Berio, Boulez, Donatoni, Rutter, Vacchi e per le sue riconosciute qualità tecniche e interpretative gli sono state dedicate le prime esecuzioni assolute dai compositori contemporanei Colla, Galante e Bacalov.
Giampiero Sobrino è esibito come solista, nei più importanti festival Internazionali: Biennale di Venezia e Zagabria, Festival Mozart di Praga, Settembre Musicale di Torino, Festival d'Automne di Parigi, Panatenee, Festival di Alicante, Aix-en-Provence, Samobor, Alba Music Festival, International Festival of the Arts di New York, St. Petersburg Palaces, River Concert of Maryland, Schoenberg Center di Vienna, il Festival di Spalato, Dubrovnik Macao e Taipei.
Sobrino è applaudito nelle sale da concerto più famose del mondo quali la Carnegie Hall e Lincoln Center di New York, Musikverein di Vienna, Gasthalle di Munchen, Art Center di Seoul, Filarmonica di San Pietroburgo, Salle Pleyel e Teatro dell’Opera e di Parigi, Varsavia e Budapest, Megaron di Atene, Smetana Hall e Rudolfinum di Praga, Concert Hall di Shanghai, Gran Teatro di Pechino, Ateneo Romano di Bucarest, Palaus les Artes di Città del Messico, Accademia di Santa Cecilia di Roma, Auditorium della Rai di Torino e Milano, nei Teatri di Trieste, Genova, Cagliari, Bologna, Verona; ancora, con le prestigiose Filarmoniche e Orchestre da Camera della Scala di Milano, Mosca, Montecarlo, Lubiana, Israel, Praga, Belgrado e Sofia.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK