Largo ai giovani: facciamoli suonare! Sostieni i nostri giovani talenti in concerto al Teatro Akropolis

Belcea Quartet

Belcea Quartet

Passione unita a precisione, espressività senza precedenti ed emozione pura sono gli elementi che caratterizzano i concerti del Belcea Quartet.
Con la violinista romena Corina Belcea, il secondo violino Suyeon Kang, di origine coreano-australiana, il violista polacco Krzysztof Chorzelski ed il violoncellista francese Antoine Lederlin, quattro diverse provenienze artistiche si incontrano e si uniscono per creare un'eccellenza unica.
Il repertorio del Belcea Quartet spazia da Haydn, Mozart, Beethoven a Bartók, da Janáček a Szymanowski. Inoltre, il quartetto propone frequentemente al pubblico nuove opere di compositori attuali come Guillaume Connesson (2023), Joseph Phibbs (2018), Krzysztof Penderecki (2016), Thomas Larcher (2015) e Mark-Anthony Turnage (2014 e 2010). In questa stagione verrà presentata in anteprima una nuova opera di Julian Anderson.
Questi lavori sono realizzati su commissione ed in collaborazione con il Belcea Quartet Trust, la fondazione creata dall’ensemble con lo scopo di continuare ad ampliare la letteratura per quartetto d'archi.
Il Belcea Quartet è molto attivo nel supportare i giovani quartetti attraverso sessioni di coaching intensive, con l’intento di tramandare l’esperienza da loro stessi acquisita dai loro mentori dell'Amadeus & Alban Berg Quartet.
In aggiunta alle registrazioni complete dei quartetti per archi di Bartók, Beethoven, Brahms (Diapason d'or 2016) e Britten, la ricca discografia dell'ensemble comprende opere di Berg, Dutilleux, Mozart, Schönberg, Schubert, Shostakovich, Janáček & Ligeti.
Nella primavera del 2022, Alpha Classics ha pubblicato i due Sestetti per archi di Brahms in collaborazione con Tabea Zimmermann e Jean-Guihen Queyras.
EuroArts ha pubblicato un DVD con il ciclo completo delle loro esecuzioni dei quartetti di Beethoven alla Konzerthaus Vienna, seguite dalla registrazione dei tre quartetti per archi di Britten.
Dal 2017 al 2020, il Belcea Quartet è stato Ensemble in Residence della Pierre Boulez Saal di Berlino, dove continua ad essere tutt’oggi regolare ospite.
Dal 2010 il Belcea Quartet partecipa alle rassegne dedicate al quartetto d’archi organizzate dalla Konzerthaus di Vienna.
Dalla scorsa stagione, Quatuor Ébène è diventato il loro ensemble partner.
In questa stagione, il Belcea Quartet sarà ospite alle tre importanti biennali europee del quartetto d'archi a Parigi, Lisbona ed Amsterdam.
Inoltre, si esibiranno in molte prestigiose sale, tra cui la Carnegie Hall di New York City, l'Elbphilharmonie di Amburgo, Flagey di Bruxelles, la National Concert Hall di Dublino, la Tonhalle di Zurigo e la Toppan Hall di Tokyo.
Corina Belcea suona un violino Giovanni Battista Guadagnini (1755), in prestito dalla MERITO String Instruments Trusts Vienna
Suyeon Kang suona un violino appositamente realizzato da Julia Maria Pasch
Krzysztof Chorzelski suona una viola Nicola Amati (ca. 1670)
Antoine Lederlin suona un violoncello Matteo Gofriller (1722), in prestito dalla MERITO String Instruments Trusts Vienna.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK