Quest'anno puoi donare il 5 e il 2 per mille alla GOG: scopri come
Liguria delle Arti

Liguria delle Arti: Paolo Gazzano

23 luglio 2021 ore 21:00 Basilica di San Nicolò

Liguria delle Arti - Lo spettacolo della bellezza
4° edizione
, dal 19 giugno all'8 settembre 2021

Venerdì 23 luglio
ore 21,00
Ingresso gratuito

Pietra Ligure, Basilica di San Nicolò
Piazza San Nicolò di Bari, Pietra Ligure

PROGRAMMA

  • Anna Manzitti storica dell'arte
    racconta le opere di Anton Maria Maragliano e Giovanni Barbagelata
  • Paolo Gazzano organo
    esegue Emilio Traverso, Luisella Ginanni, Giuseppe Manzino, Paolo Gazzano
  • Pino Petruzzelli
    legge Eugenio Montale, Ugo Foscolo, Camillo Sbarbaro, Giovanni Boine

ORARI E PRENOTAZIONI

Inizio evento alle ore 21.
Ingresso gratuito con prenotazione al numero 019.62931550 (IAT Pietra Ligure) dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.30
L’evento si svolgerà in ottemperanza alle disposizioni di legge.

Terminato

Liguria delle Arti - Lo Spettacolo della Bellezza è un viaggio alla scoperta della nostra regione attraverso dipinti, sculture, poesie e musiche.
Un affascinante circuito che collega le arti agli splendidi borghi di Liguria tra ulivi, mare, viti e muretti a secco.

È sempre una grande gioia partecipare al progetto Liguria delle Arti - sottolinea il Direttore Artistico della GOG Pietro Borgonovo - sintesi sensibile e profonda del legame tra architettura, testo letterario e suono. In bellissimi ambienti carichi di espressione pittorica, scultorea e architettonica si realizzano momenti ricchi di emozione attraverso l’ascolto di recitazioni e di musica. La Giovine Orchestra Genovese condivide con Pino Petruzzelli l’entusiasmo che anima serate intense nelle quali è possibile apprezzare la ricchezza e l’insieme delle Arti. Il progetto musicale è rivolto alla chitarra e alle tastiere con uno sguardo speciale all’organo.

Immagino, gentile spettatore, che ti starai chiedendo da cosa derivi il nome del Borgo in cui sei arrivato. Guarda la parte nord del Castello, è costruita su una "pria", su una gigantesca pietra.
Fu lei, con il porticciolo sottostante, a garantire protezione dai venti e dalle burrasche per tutte le imbarcazioni fenice, greche, cartaginesi e romane. È lei ad avere dato il nome al Borgo di Pietra Ligure.
Aggirati nei caruggi e fermati davanti a una targa che dice: Via Ugo Foscolo. "Perché?", ti stai chiedendo. Il grande poeta soggiornò qui, nel 1799 e nelle Ultime lettere di Jacopo Ortis, parla proprio di Pietra Ligure.
Ma ora vai nella piazza principale e avvicinati alla Basilica di San Nicolò. Entra. Alza lo sguardo verso l’immensa volta: uno straordinario capolavoro architettonico. Alle tue spalle trovi un crocifisso ligneo di Anton Maria Maragliano: è splendido anche perché puoi ammirare da vicino la tecnica e la maestria del grande artista.
Subito dopo vai all'altare dove ad aspettarti c'è l’opera che ti ha portato qui. Sopra il coro ligneo puoi ammirare una pala del 1498. L'autore è Giovanni Barbagelata.
Mentre sei immerso nella sua spirituale bellezza, senti una musica proveniente dall'organo. È stata composta da Paolo Gazzano, noto e affermato organista di Pietra Ligure, che è lì e sta suonando per te

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK