Aspettando "Follia Musicale"

Pietro Borgonovo spiega Follia Musicale

14 dicembre 2020 ore 19:30
Terminato

Che cos'è "Follia musicale"?
La GOG ha pensato di adoperare due "soluzioni": la prima, legata al concetto dell'improvvisazione e l'altra legato al concetto del Capriccio.
Un grande virtuoso, quando ha lo strumento fra le mani, "improvvisamente" è in grado di creare musica. Pertanto, cosa scaturisce nell'animo di un artista? È lo strumento che aiuta la creazione o la creazione che invita lo strumento a creare? 
Si passa, dunque, all'argomento della Variazione, ovvero l'atto di modificare la "prima" idea, aumentandone il fascino tra le dinamiche - forte, piano, legato, delicato, veloce.
Diverso è, il caso dei Capricci: il Capriccio nasce "improvvisamente", tuttavia è legato allo sviluppo della difficoltà estrema in bellezza assoluta.
Il punto di riferimento è, senza dubbio, Niccolò Paganini con i suoi 24 Capricci per violino solo. Paganini ha sviluppato, inventato, creato soluzioni nell'uso delle corde, del pizzicato con la mano sinistra, portando il violino a una condizione sonora che non aveva mai avuto.
Il suo grande virtuosismo violinistico ha radici molto profonde: Paganini era un musicista coltissimo, conosceva benissimo la musica del passato.
Inoltre, conosceva benissimo Beethoven: ascoltando, ad esempio, con attenzione esecuzioni prestigiose dei suoi Capricci si possono sentire veramente i derivati beethoveniani della sorpresa, della teatralità del suono, della capacità di trasformare una nota in un fatto veramente teatrale, laddove nessuna parola arriverà mai a dare una spiegazione.

C’è un posto a Genova Quarto dove ci sono dei "folli" che, soprattutto in questo periodo difficile, credono con forza che si debba creare cultura, fare musica, aprire i luoghi alle persone perché possano stare insieme, generare relazioni e condividere emozioni e saperi.
Tra questi "folli" ci siamo anche noi della GOG, affascinati dal legame tra ispirazione, creazione musicale, improvvisazione, irrazionalità, istinto, genialità e follia.
Nell'arte, quindi nella musica, il creatore coniuga l'idea scaturita dall'invenzione, con l'improvvisazione, la conoscenza storica, la forma e la tecnica attraverso il talento e la predisposizione nei confronti del proprio strumento. Da qui nasce il dialogo tra la ragione e il caos iniziale.

E quale posto migliore dell’ex Ospedale Psichiatrico di Quarto per indagare questi aspetti, un luogo ricco di memorie e suggestioni, che sempre più vuole diventare un polo culturale aperto, accogliente e inclusivo?
Un luogo straordinario che ospita pazienti in terapia, una fitta rete di volontari impegnati in attività e laboratori, iniziative numerose di integrazione (ad esempio al Centro Sociale a gestione mista), eventi culturali che mirano a aprire il luogo al resto della città e a creare più fitti legami di relazione con la realtà circostante.

Da queste premesse nasce il nostro progetto "Follia musicale", grazie al quale fra Maggio e Giugno 2021 organizzeremo due concerti e un convegno sui temi della musica, del momento creativo, della follia. Gli eventi saranno tutti a ingresso gratuito, a disposizione di un pubblico ampio e diversificato.
Il primo concerto sarà dedicato ai Capricci per violino di Niccolò Paganini, uno dei vertici dell’ispirazione musicale, che ha contaminato, proprio per la sua genialità innovativa, le idee compositive dei più importanti musicisti degli ultimi due secoli.
Col secondo concerto ci occuperemo della capacità di ideare e improvvisare con lo strumento, che fa nascere le grandi opere d'arte, unita al talento e all’abilità strumentale.

Per realizzare il progetto ‘Follia musicale' abbiamo bisogno del tuo aiuto.  
Fai ora la tua donazione, unisci a noi con un po’ di follia!

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK