Notturni en plein air a Palazzo Ducale: prenota qui il tuo posto
I Notturni en plein air a Palazzo Ducale

Federico Gad Crema

Dal 23 luglio al 23 luglio 2020 Palazzo Ducale

INTERPRETI

  • Federico Gad Crema pianoforte

PROGRAMMA

  • Johannes Brahms
    Variazioni su un tema originale op. 21 n. 1
  • Fryderyk Chopin
    4 Mazurche op. 17
    Ballata n. 3 in la bemolle maggiore op. 47
    Fantasia in fa minore op. 49

Scegli l'orario e prenota il tuo posto su Eventbrite

I Notturni en plein air quest’anno si svolgono seguendo i protocolli di sicurezza anti Covid-19. Per assistere ad essi è pertanto necessario effettuare una prenotazione su Eventbrite.
I concerti sono come sempre gratuiti e quest'anno, per favorire la fruizione del concerto al maggior numero di spettatori possibile e grazie alla disponibilità degli artisti, con doppia replica: alle ore 20.30 e alle 22.15. Per ognuna di esse l'ingresso è limitato e regolamentato esclusivamente dalla prenotazione online.
Fra un concerto e l'altro sarà sanificata l'intera area.
Ricordiamo inoltre al pubblico che per accedere al Cortile Maggiore è obbligatorio indossare una mascherina di protezione.

La GOG avvisa, inoltre - data la possibilità di cancellazioni delle prenotazioni online, dell'eventuale disponibilità di posti a sedere. Consigliamo, quindi, a coloro che non sono riusciti a prenotare gli spettacoli di contattare telefonicamente o via mail gli uffici GOG (010 8698216, info@gog.it) qualche ora prima dei concerti per domandare la possibilità di accedere a una delle repliche previste per ogni serata.

Terminato

La sesta edizione de I Notturni en plein air avviene in un momento particolare e coincide con l’anno nel quale il mondo ricorda i duecentocinquant’anni della nascita di un grandissimo uomo, Ludwig van Beethoven.
Durante la serie dei concerti ascolteremo alcune pagine di composizioni di Beethoven che trovano nella sonorità del pianoforte un ideale contatto con l’emozione della notte, delle tensioni e dei riflessi luminosi ad essa ispirati.
Non possiamo dimenticare l’origine irlandese di queste composizioni create da John Field all’inizio dell’ottocento, derivate dal bel canto e dalla vocalità operistica, o gli straordinari Notturni di Chopin che hanno conferito al pianoforte un ruolo espressivo e drammatico davvero eterno.
I programmi di questo ciclo propongono straordinarie composizioni strutturate sia formalmente che emozionalmente secondo percorsi diversi da quelli tradizionali del Notturni, ma ricche di bellezza e qualità virtuosistica di netto profilo pianistico.

Nato a Milano nel 1999, Federico Gad Crema ha iniziato lo studio del pianoforte all'età di nove anni. Nel febbraio 2013 è stato insignito del premio "Cavalierato Giovanile" per i suoi meriti artistici.
Dopo aver conseguito nel 2016 il Diploma Accademico di I livello presso il Conservatorio di Musica "Giuseppe Verdi" di Milano con la votazione di 110 e lode, ha perfezionato i suoi studi musicali presso la Colburn School - Conservatory of Music di Los Angeles, a seguito di borsa di studio integrale per meriti artistici e attualmente frequenta il biennio di pianoforte presso il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano, perfezionandosi con borsa di studio per merito all’Accademia Perosi di Biella.
Vincitore di numerosi premi in prestigiosi concorsi nazionali ed internazionali di pianoforte in Italia, Belgio, Francia, Germania, Grecia e Stati Uniti, Federico Gad Crema è fresco vincitore del 2º Premio, premio speciale per la migliore esecuzione del brano commissionato e premio speciale del pubblico al Concorso Internazionale "Olga Kern - OKIPC" negli Stati Uniti, del 1° premio e del premio speciale per la migliore esecuzione del brano commissionato al Concorso Internazionale "André Dumortier - CIAD" in Belgio e 3° premio e premio speciale al Concorso Internazionale "Alessandro Casagrande" in Italia.
Federico Gad Crema si è esibito presso le sale Carnegie Hall e Steinway Hall di New York e nell'ambito di prestigiose manifestazioni musicali in Italia, Austria, Belgio, Brasile, Croazia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Romania, Svizzera e Stati Uniti e in qualità di solista con alcune fra le più prestigiose orchestre internazionali.
Nel 2017 Federico Gad Crema ha iniziato un’importante collaborazione con la Piano Star Jean-Yves Thibaudet, presso il Teatro Wallis Annenberg Center for the Performing Arts di Los Angeles; nel 2018 ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano suonando il Concerto in la maggiore K 488 di Mozart e nel 2020 ha debuttato come solista in Sala Verdi eseguendo il Concerto in do minore n. 3 op. 37 di Beethoven, diretto dal Maestro Roberto Abbado.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK