SOSPENSIONE attività fino al 3 aprile su disposizione del DPCM dell'8 marzo 2020
Concerti di Primavera

Apeiron Duo

18 giugno 2020 ore 16:30 Galleria Nazionale di Palazzo Spinola

INTERPRETI

Apeiron Duo
Paola Delucchi violino
Albert Lau pianoforte

PROGRAMMA

  • Johannes Brahms
    Scherzo dalla Sonata “F-A-E”
    Sonata per pianoforte e violino il la maggiore n. 2 op. 100
  • César Franck
    Sonata per violino e pianoforte in la maggiore n. 1

Paola Delucchi e Albert Lau hanno cominciato la loro carriera da camera assieme nel gennaio del 2012, suonando come duo nel loro ultimo anno di Master alla Royal Academy of Music di Londra. Non appena si sono conosciuti, le loro eleganti doti interpretative li hanno legati e da subito i due musicisti hanno condiviso interessi e idee musicali.
Dopo i primi concerti alla Academy, in pochi mesi Paola e Albert già si esibivano in molti paesi europei esplorando diverse sonorità e stili e variando anche il repertorio, dal barocco a quello più contemporaneo. Sin dall’inizio hanno poi avuto l’onore di essere seguiti da grandi musicisti partecipando a lezioni e masterclass con nomi quali Ian Brown, Felix Schmidt, Hu Kun, Yuri Zhislin e Joshua Fisher.
L'Apeiron Duo oggi si presenta dunque come un ensemble versatile. Durante la loro carriera infatti, Paola e Albert hanno già collaborato con altri talentuosi musicisti.
Nella primavera del 2012, i due cameristi hanno fondato insieme alla violoncellista australiana Sacha McCulloch l’Apeiron Piano Trio, un gruppo giovane e vivace che si è già esibito in molti paesi tra cui Regno Unito, Italia e Austria. L’ensemble ha ottenuto una recensione entusiasta dal quotidiano La Repubblica che ne ha sottolineato la “encomiabile eleganza lirica” e “l’intelligenza interpretativa”.
Inoltre, nel giugno 2014, l’Apeiron ha avuto il privilegio di partecipare ad una sessione della European Chamber Music Academy (ECMA) presso l’Universität für Musik und darstellende Kunst di Vienna lavorando con Maestri quali Hatto Beyerle, Johannes Meissl, Avedis Kouyoumdjian, Ralf Gothoni, e Jérôme Pernoo.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK