Le Sinfonie di Beethoven: Palazzo Ducale, 6, 7 e 17 novembre 2021

Lucie Horsch

Lucie Horsch

"Virtuosismo spaventoso e tecnica superba… un disco da comprare e mostrare negli anni a venire come prova di una illustre carriera" (BBC Music Magazine)

"L'ultima grande novità del mondo del flauto dolce" (The Guardian)

A ventun anni Lucie Horsch è uno dei più incredibili talenti musicali della sua generazione e già una grande virtuosa di flauto dolce sia nella sua nativa Olanda, ma anche internazionalmente riconosciuta.
Lucie Horsch si esibisce con ensemble specializzati nel repertorio barocco, ma anche con orchestre moderne.
Nell'ultima stagione ha debuttato con la Hong Kong Philharmonic e con la Macedonian Philharmonic Orchestra. È stata protagonista di un tour con l’Academy of Ancient Music e Richard Egarr che ha visto tra le tappe la Barbican Hall di Londra, il Muziekgebouw di Amsterdam ed il De Doelen a Rotterdam.
Il concerto a Cambridge è stato trasmesso in live dalla BBC Radio 3.
Fra le altre orchestre con le quali ha collaborato si segnalano la Los Angeles Chamber Orchestra, la Manitoba Chamber Orchestra, l'Ensemble LUDWIG, la B'Rock Orchestra, La Residentie Orkest a l'Aia e l'Arnhem Philharmonic.
In recital si esibisce in duo con il liutista francese Thomas Dunford. Insieme hanno suonato alla Philharmonie Essen, alla Brucknerhaus di Linz e all'Auditori di Girona.
Fra le prossimi esibizioni sono previsti dei concerti presso la Concertgebouw di Amsterdam e la Wigmore Hall di Londra.
Un'altra formazione alla quale è legata è il duo con la clavicembalista Alexandra Nepomnyashchaya; con lei si è esibita per il Budapest Spring Festival, il Festspiele Mecklenburg-Vorpommern, la MDR Musiksommer, il Hindsgavl Festival e la Musiksommer am Zürichsee in Svizzera.
Nel 2017 è apparsa nel programma televisivo tedesco "Stars von Morgen" dove si è esibita al fianco di Rolando Villazón.>
Lucie Horsch registra in esclusiva per Decca Classics. Il suo primo CD con Concerti ed altri lavori di Vivaldi ha ricevuto l'Edison Klassiek Award nel 2017.
Nel suo secondo lavoro discografico "Baroque Journey" era a fianco dell'Academy of Ancient Music e Thomas Dunford, affrontando brani di Sammartini, Bach e Händel. Questo CD ha raggiunto la posizione n. 1 della classifica inglese ed è stato premiato con il prestigioso OPUS KLASSIK.
Per Deutsche Grammophon, Lucie Horsch ha registrato la premiere di "Variations on an Octatonic Scale" di Leonard Bernstein insieme al violoncellista Kian Soltani.
Nel 2014 Lucie Horsch è stata scelta per rappresentare l'Olanda all'Eurovision Young Musician Contest e nel 2016 è stata premiata con il Concertgebouw Young Talent Award, alla presenza di Sir John Eliot Gardiner.
Lucie Horsch suona dei flauti costruiti da Seiji Hirao, Frederick Morgan, Stephan Blezinger e Jacqueline Sorel, creati grazie al prezioso supporto del Prins Bernhard Cultuurfonds.

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK