Benefici fiscali

Per le persone e le aziende che effettuano erogazioni liberali in favore della GOG onlus sono previsti diversi benefici fiscali.

Persone

I donatori possono scegliere di detrarre l’erogazione liberale dall’imposta, oppure di dedurla dal proprio reddito, in due modi alternativamente:

  • detrarre dall’imposta lorda il 26% dell’importo donato, fino ad un massimo di 30.000 euro (DPR. 917/86 e L.96/2012)

  • dedurre dal reddito le donazioni, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e, comunque, nella misura massima di 70.000,00 euro annui (art. 14, Decreto Legge 35/05 convertito in Legge n. 80 del 14/05/2005)

In generale, risulterà più conveniente dedurre l’erogazione dal reddito imponibile, quando l’aliquota marginale Irpef sia superiore alla percentuale di detrazione, che è oggi fissata al 26%. E’ possibile però individuare situazioni in cui risulti più conveniente la detrazione.

Ad esempio:

  • Un soggetto privato con un reddito imponibile di € 30.000 facendo un’erogazione di € 1.000, optando per la deduzione avrà un risparmio di imposta di circa € 380

  • Un soggetto privato con un reddito imponibile di € 30.000 facendo un’erogazione di € 500, optando per la deduzione avrà un risparmio di imposta di circa € 190

  • Un soggetto privato con un reddito imponibile di € 60.000 facendo un’erogazione di € 2.000 optando per la deduzione avrà un risparmio di imposta di circa € 860 (quasi il 50%!), (che è il 43% - aliquota massima - su € 2.000)

  • Un soggetto privato con un reddito imponibile di € 60.000 facendo un’erogazione di € 500 optando per la deduzione avrà un risparmio di imposta di circa € 215

Aziende

Le aziende possono dedurre le erogazioni liberali in due modi alternativamente:

  • dedurre le donazioni dal reddito per un importo non superiore a 30.000 euro o al 2% del reddito d’azienda dichiarato (art.100, comma 2 del D.P.R. 917/86)

  • dedurre dal reddito le donazioni, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e, comunque, nella misura massima di 70.000,00 euro annui (art. 14, comma 1 del Decreto Legge 35/05 convertito in Legge n. 80 del 14/05/2005).

Ad esempio:

  • Un’azienda con un reddito imponibile di € 100.000 facendo un’erogazione di € 2.000 avrà un risparmio di imposta di circa € 628

  • Un’azienda con un reddito imponibile di € 100.000 facendo un’erogazione di € 4.000 avrà un risparmio di imposta di circa € 1.256

  • Un’azienda con un reddito imponibile di € 100.000 facendo un’erogazione di € 10.000 avrà un risparmio di imposta di circa € 3.140

Per ulteriori chiarimenti, consigliamo di rivolgersi al consulente di fiducia o al CAF.

Ricordiamo che si può godere dei benefici fiscali previsti dalla legge effettuando le erogazioni liberali tramite bonifico bancario, ufficio postale o altri sistemi di pagamento tracciabili (carte di debito, di credito, prepagate…). Nel nome del beneficiario deve essere riportata la corretta dicitura onlus, si dovrà scrivere quindi “GOG Onlus”.

Per consentirci di mandare la ricevuta di versamento necessaria per richiedere i fiscali, chiediamo cortesemente di farci avere l’indirizzo email, eventualmente segnandolo nella causale del versamento.

Ricordiamo infine di conservare e allegare alla dichiarazione dei redditi:

  • l’estratto conto della carta di credito, se hai donato con carta di credito

  • l’estratto conto del conto corrente bancario o postale, in caso di bonifico.

Sponsorizzazioni

La sponsorizzazione, opportunamente contrattualizzata, consente all’azienda una piena deducibilità della somma erogata alla GOG. In particolare, l’azienda ha la facoltà di scegliere tra:

  • la deduzione totale nell’esercizio di sostenimento del costo

  • la ripartizione in 5 esercizi in quote costanti (20% della spesa per ogni esercizio considerato).

Per maggiori informazioni siamo a vostra disposizione: 010.8698216, info@gog.it

Calendario spettacoli

< Ottobre 2017 >
L M M G V S D
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 13 14
17 18 20 21 22
24 25 27 28 29
30 31