Info spettacolo Giuseppe Albanese

GIUSEPPE ALBANESE

Fryderyk Chopin
Nocturne in si maggiore op. 62 n. 1

Aleksandr Nikolaevič Skrjabin
Poème-nocturne op. 61

Fryderyk Chopin
Fantaisie in fa minore op. 49

Aleksandr Nikolaevič Skrjabin
Fantaisie op. 28

Franz Liszt
Rhapsodie espagnole. 
Danses des Sylphes (da “Damnation de Faust” di Hector Berlioz) 
Isoldens Liebestod da “Tristan und Isolde” (da Richard Wagner) 
Réminiscences de Norma (da Vincenzo Bellini)

Il recital di Giuseppe Albanese confronta Chopin, Skrjabin e Liszt, tre essenziali figure dell’Ottocento musicale, sotto il profilo delle forme musicali della Fantasia e del Notturno nella prima parte del concerto e delle Parafrasi o Reminiscenze nella seconda parte.

Albanese ha terminato gli studi al Conservatorio di Pesaro a soli 17 anni e si è laureato in Filosofia con il massimo dei voti e lode con dignità di stampa della tesi sull’Estetica di Liszt. La sua carriera concertistica è riconosciuta a livello internazionale e lo ha portato a esibirsi nelle sale più importanti del mondo. Nel 2014 ha debuttato per Deutsche Grammophon con l’album Fantasia, contenente musiche di Beethoven, Schubert e Schumann.

Data spettacolo:

Da venerdi 18 dicembre 2015
a lunedi 27 gennaio 2020

Info sala

Teatro Carlo Felice

Passo Eugenio Montale
Genova