Info spettacolo L'antico e il nuovo, Luigi Caselli

L'ANTICO E IL NUOVO, LUIGI CASELLI

Palazzo Ducale - Sala Munizioniere

martedì 16 aprile 2019 ore 17,45

In collaborazione con Associazione Culturale Pasquale Anfossi 
e Centro Italiano Studi Skrjabiniani 

con la partecipazione di Alessandro Bistarelli, Luigi Caselli, Luisa Curinga, Massimiliano Damerini, Marco Rapetti Luigi Verdi

Presentazione del saggio Skrjabin o il delirio dell’infinito del pianista e studioso di Skrjabin Alessandro Bistarelli.

Recital di Luigi Caselli con musiche di Skrjabin e Luigi Verdi in una sorta di percorso parallelo. ll musicologo Luigi Verdi interviene quale presidente del Centro Studi skrjabiniani e massimo esperto in Italia di questo compositore.

Il programma comprende fra l’altro uno dei grandi capolavori pianistici del ‘900 gli stupefacenti 5 Preludi op.74 (1914) di Aleksandr Skrjabin.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Nel contesto dei rapporti fra Russia e Italia, la Liguria di inizio Novecento ha svolto un ruolo cruciale. La riviera ligure, con la sua bellezza e il suo clima temperato, è stata infatti un luogo di soggiorno privilegiato per moltissimi russi, spesso membri di spicco dell’intelligentsja e dell’ambiente rivoluzionario antizarista. Tra i numerosi personaggi che vissero tra Nervi e Rapallo, spiccano Georgij Plechanov (il cosiddetto “padre del marxismo russo”), Kandinskij e, ovviamente, Skrjabin. 

Data spettacolo:

Martedi 16 aprile 2019
ore 17:45

Info sala

Palazzo Ducale

Piazza Giacomo Matteotti, 76
Genova