News

Le grandi Sonate del Novecento a Palazzo Ducale

Dal 17 al 25 marzo a Palazzo Ducale, Genova 

La GOG e Palazzo Ducale tornano a collaborare, nel segno degli eventi musicali di qualità, presentando la rassegna "Le grandi Sonate del Novecento". 
Il ciclo sarà ospitato nelle magnifiche sale del prestigioso Palazzo di Genova per due weekend: sabato 17 e domenica 18 e sabato 24 e domenica 25 marzo

Il termine Sonata evoca una musica strumentale, per lo più di un’epoca classica. Vengono immediatamente alla mente i capolavori di Beethoven o di Mozart, poi si pensa a Chopin, a Brahms, ai compositori dell’epoca romantica. In realtà è il termine stesso, con la sua vaghezza non solo temporale, a lasciare indefinito il pensiero. Perché la Sonata è anche il modo di suonare, un’alternanza di emozioni, gioiose o malinconiche, anche dolorose.
Nel Novecento, secolo dominato da una sorta di urgenza della novità, la Sonata è maturata, modificando la propria forma sotto ogni aspetto, aprendosi al più ampio utilizzo strumentale, dai legni alle percussioni. Nascono così Sonate con organici inusuali, privi talvolta di precedenti storici.
Il progetto Le grandi Sonate del Novecento propone alcune delle più belle pagine di musica da camera del secolo passato, raramente presenti nei programmi dei concerti a causa dell’originalità dell’organico strumentale, offrendo un ricco confronto stilistico e formale attraverso le opere di grandi Maestri.

L'evento vedrà artisti di spicco quali Massimiliano Damerini, il Duo Biondi - Brunialti, Simonide e Monaldo Braconi, Valentina Messa, Giovanni FabrisAlessandro Commellato e Michele FedrigottiKostantin Emelianov (vincitore dell’ultima edizione del Concorso “Viotti” di Vercelli) ma anche i grandi strumentisti dell'Orchestra Sinfonica del Teatro Carlo Felice, come l’arpista Laura Papeschi, il flautista Francesco Loi, il violinista Pier Domenico Sommati, i violoncellisti Riccardo Agosti e Giulio Glavina e i percussionisti Dario Doriani e Daniele Lunardini, eseguire importanti partiture di Debussy, Šostakovič, Hindemith, Prokof’ev, Ravel e dei maggiori Maestri del secolo trascorso. 
A completare il ciclo interverrà il conferenziere Danilo Faravelli, docente e divulgatore musicale, autore di volumi dal contenuto storico-musicale e musicologico. 
L’ingresso a tutti gli eventi della rassegna sarà libero e gratuito.

scarica il programma completo in pdf

17 marzo
Genova, Palazzo Ducale, Sala del Munizioniere


ore 17,45 presentazione e conferenza
con Danilo Faravelli

ore 19 concerto

Charles Ives
(Danbury 1874 – New York 1954)

Sonata n. 2 per pianoforte Concord (1909-1915)
Emerson
Hawthorne
The Alcotts
Thoreau

Massimiliano Damerini pianoforte
nel quarto movimento: Eleonora Tripiciano flauto


18 marzo
Genova, Palazzo Ducale, Sala del Maggior Consiglio

ore 11 concerto

Maurice Ravel
(Ciboure 1875 – Parigi 1937)

Sonata per violino e violoncello (1920-1922)
Allegro
Très vif
Lent
Vif, avec entrain

Pierdomenico Sommati violino
Giulio Glavina violoncello

Paul Hindemith
(Hanau 1895 – Francoforte 1963)

Sonata per violoncello solo op. 25 n. 3 (1922)
Lebhaft, sehr markiert
Mäßig schnell, Gemächlich
Langsam
Lebhafte Viertel
Mäßig schnell

Riccardo Agosti violoncello

Sergej Prokof'ev
(Soncovka 1891 – Mosca 1953)

Sonata per due violini op. 56 (1932)
Andante cantabile
Allegro
Commodo (quasi allegretto)
Allegro con brio

Giovanni Fabris e Pierdomenico Sommati violini

Francis Poulenc
(Parigi 1899 – Parigi 1963)

Sonata per due pianoforti (1954)
Prologue
Allegro molto
Andante lyrico
Epilogue

Alessandro Commellato e Michele Fedrigotti pianoforti


24 marzo
Genova, Palazzo Ducale, Sala del Maggior Consiglio

ore 17,45 presentazione e conferenza
con Danilo Faravelli

ore 19 concerto

Sergej Prokof'ev
(Soncovka 1891 – Mosca 1953)

Sonata n. 7 in si bemolle maggiore op. 83 (1939-1942)
Allegro inquieto
Andante caloroso
Precipitato

Konstantin Emelianov pianoforte

Samuel Barber
(West Chester 1910 – New York 1981)

Sonata per pianoforte op. 26 (1949)
Allegro energico
Allegro vivace e leggero
Adagio mesto
Fuga: Allegro con spirito

Konstantin Emelianov pianoforte

Béla Bartók
(Nagyszentmiklós 1881 – New York 1945)

Sonata per due pianoforte e percussioni SZ 110 (1937)
Assai lento. Allegro troppo
Lento, ma non troppo
Allegro non troppo

Duo Biondi & Brunialti pianoforti
Dario Doriani e Daniele Lunardini percussioni


25 marzo
Genova, Palazzo Ducale, Sala del Maggior Consiglio

ore 11 concerto

Dmitrij Šostakovič
(San Pietroburgo 1906 – Mosca 1975)

Sonata per viola e pianoforte op. 147 (1975)
Aria (o Novella)
Scherzo
In ricordo del grande Beethoven: Adagio

Simonide Braconi viola
Monaldo Braconi pianoforte

Claude Debussy
(Saint-Germain-en-Laye 1862 – Parigi 1918)

Sonata per flauto, viola e arpa (1915)
Pastorale
Interlude
Finale

Francesco Loi flauto
Simonide Braconi viola
Laura Papeschi arpa

Aaron Copland
(New York 1900 – New York 1990)

Sonata per violino e pianoforte (1942-1943)
Andante semplice
Lento
Allegretto giusto

Giovanni Fabris violino
Valentina Messa pianoforte

Calendario spettacoli

< Settembre 2018 >
L M M G V S D
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 13 14 16
17 18 20 21 23
24 25 27 28 29 30