News

Stagione 2013 - 14 | HAMLETSCORE

XVII RASSEGNA DI TEATRO MUSICALE PER RAGAZZI

con il contributo di Regione Liguria

in collaborazione con Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse

HAMLETSCORE

TEATRO DELLA TOSSE – SALA ALDO TRIONFO

lunedì 24 febbraio ore 9,30 e 10,45

martedì 25 febbraio ore 10 e ore 21

mercoledì 26 febbraio ore 9,30 e 10,45

un progetto di Guido De Vecchi, Andrea Schenone, Ilaria Sechi e SamueleWürtz

Ensemble Il Falcone

DavideMonti, Roberto Piga violini
Guido De Vecchi viola
Marcello Scandelli violoncello
Maurizio Less violone
Paola Cialdella clavicembalo
Maurizio Piantelli tiorba
Nicholas Brandon voce recitante
Laboratorio Probabile Bellamy
Ilaria Sechi costumi e direttore di produzione
SamueleWurtz regia
Alberto Tamburelli cineoperatore
con la collaborazione delMuseo Diocesano di Genova

L' Amleto di Shakespeare rappresenta un “centro” attorno il quale ha gravitato la drammaturgia di tutti i tempi. Gli aspetti psicologici e sociologici dell'opera shakesperiana hanno ispirato un numero incredibile di autori, registi teatrali, sceneggiatori e musicisti. In questo scenario Hamletscore ha solo la pretesa di evidenziare quanto la parola sia protagonista di questo teatro; è un' occasione di sentire l'originale suono del lavoro di Shakespeare adagiato nelle musiche che hanno accompagnato il teatro elisabettiano. La suggestione sarà completata dalla proiezione di uno splendido lavoro realizzato dal Laboratorio Probabile Bellamy che di volta in volta sarà, narrazione o sfondo animato alla vicenda. Questa versione di Hamletscore sarà sottotitolata in italiano. Le musiche saranno eseguite dal vivo dall'Ensemble il Falcone su strumenti originali.

Lo spettacolo è consigliato a studenti delle scuole medie inferiori e superiori
Prezzo biglietto: 5 euro
Per informazioni e prenotazioni: 010 8698216

Nicholas Brandon, da anni regista e attore del Teatro della Tosse, crea lezioni-spettacolo in lingua inglese direttamente nelle scuole della Liguria e non solo. Questi spettacoli di teatro bilingue sono insieme teatro, divertimento e apprendimento e il loro scopo principale è di stimolare la naturale curiosità dei bambini nei confronti del mondo che li circonda con particolare attenzione alla lingua inglese.

L'Ensemble il Falcone pende il nome dal Teatro del Falcone, costruito in via Balbi, nelle adiacenze di palazzo Durazzo, per iniziativa di Gabriele Adorno, che fu il primo teatro pubblico genovese, e tra i primi in Italia. Dal 1652 al 1770, vi vennero rappresentati circa ottanta spettacoli, e fu proprio dal palcoscenico del “Falcone” che i genovesi poterono assistere per la prima (e spesso ultima) volta a rappresentazioni di opere quali L’Orfeo di Monteverdi o l’Egisto di Cavalli.

Nel nome di questo importante pezzo di storia dalla musica a Genova, oggi distrutto e dimenticato, si è riunito un gruppo di strumentisti genovesi con alle spalle anni di lavoro nel campo della musica antica, e legati da rapporti di stima e amicizia reciproche, che hanno voluto riunire le loro esperienze e conoscenze, maturate attraverso la collaborazione con musicisti quali Savall, Biondi, Lesne, Gatti, Minkovski, Malgoire, in orchestre specializzate tra le più importanti d’Europa. Lo scopo dell’Ensemble Il Falcone è quello da un lato di potersi muovere spaziando liberamente nel repertorio sei-settecentesco, privilegiando l’esecuzione di brani inediti o poco noti, senza trascurare tuttavia il confronto con quelli pi˘ consacrati, cercando di obbedire il meno possibile a logiche che non siano quelle del proprio gusto e della propria sensibilità; dall’altro quello di colmare un vuoto persistente, proponendosi come nucleo stabile in grado di portare avanti un lavoro musicale comune nel segno della continuità, e pertanto di offrire una programmazione coerente e costante. L’Ensemble Il Falcone dispone già oggi di un repertorio vasto e variamente distribuito nel tempo e nello spazio, ed Ë in grado di proporre programmi monografici o con brani di vari autori, organizzati secondo temi o idee-guida, o liberamente articolati, potendo assemblare organici che vanno dal quintetto d’archi con basso continuo, o dal trio di fiati, all’orchestra da camera con solisti strumentali, coro e/o voci soliste.

Il Laboratorio probabile Bellamy è un’associazione culturale che nasce nel 2004 dall’incontro di alcuni studenti universitari provenienti da diverse aree disciplinari. Dal 2006 è attiva, principalmente, nel settore cinematografico: sceneggiature, produzione di documentari, filmati istituzionali, video installazioni ed organizzazioni di eventi. 

Calendario spettacoli

< Gennaio 2019 >
L M M G V S D
1 2 3 4 6
7 8 9 10 11 12 13
15 16 17 18 19 20
22 23 24 25 26 27
29 30 31